“Città di Castello capitale dell’Hi-tech”, ospiti da tutto il mondo per il Cid19 della Cmc

“Città di Castello capitale dell’Hi-tech”, ospiti da tutto il mondo per il Cid19 della Cmc

Ben 200 persone all’annuale Innovation Day svoltosi oggi nella sede dell’azienda tifernate | Il sindaco Bacchetta “Gli occhi del pianeta sulle nostre tecnologie e bellezze cittadine”

share

Un evento di portata mondiale e una straordinaria occasione per far conoscere ed apprezzare ulteriormente la genialità imprenditoriale tifernate. Questo è stato il Cid19 l’annuale Innovation Day svoltosi oggi (martedì 25 giugno), a Città di Castello, presso la Cmc del Gruppo Ponti, alla presenza di 200 persone provenienti dai 5 continenti, tra cui leader mondiali dell’e-commerce e grandi esponenti della logistica.

Per l’azienda di Città di Castello, che ha fortemente voluto organizzare la giornata nella sua sede, è stata un’altra importante opportunità di salire alla ribalta internazionale, dopo la recente scelta del colosso Amazon di servirsi proprio della tecnologia tifernate per imballare più velocemente i pacchi da spedire nel mondo.

Un’occasione irripetibile per veicolare una immagine concreta e fattiva delle imprese e del management locale e al tempo stesso promuovere le bellezze artistiche, culturali, storiche e ambientali della città che i numerosi e qualificati ospiti hanno potuto ammirare. – ha detto il sindaco Luciano BacchettaOggi Città di Castello è stata definita la capitale mondiale dell’hi-tech e dell’innovazione tecnologica, grazie all’intuito e alla tenacia di imprenditori di successo come Giuseppe Ponti, che assieme ai figli, e a tutti i manager, tecnici e dipendenti del gruppo ha realizzato progetti che lasceranno il segno nella storia e nella vita di tutti noi”.

share

Commenti

Stampa