Città di Castello Basket, progetto di recupero Playground menzionato da 'Corriere della Sera' - Tuttoggi

Città di Castello Basket, progetto di recupero Playground menzionato da ‘Corriere della Sera’

Redazione

Città di Castello Basket, progetto di recupero Playground menzionato da ‘Corriere della Sera’

Sull’inserto “Buone Notizie” l’opera viene giudicata come grande esempio di intervento privato su strutture pubbliche
Ven, 26/10/2018 - 13:39

Condividi su:


Viva soddisfazione da parte del Città di Castello Basket per la menzione del progetto di recupero del Playground dell’Istituto Cavallotti sull’inserto “Buone Notizie” del Corriere delle Sera, uscito martedì scorso (23 ottobre).

L’importante testata nazionale ha voluto sottolineare il lavoro di volontariato svolto dai dirigenti e genitori della società che, nel 2012, hanno chiesto ed ottenuto da Scuola, Comune e Provincia di Perugia (proprietari e gestori dello spazio) di poter recuperare a proprie spese un’area di gioco contenuta all’interno del giardino dell’Istituto Alberghiero Cavallotti. Questa era all’epoca una zona in disuso da circa 25 anni (un ex campo da tennis) che, oltre a non essere utilizzata, deturpava anche la zona e la scuola stessa.

Così grazie alla fiducia del sindaco Luciano Bacchetta, dell’allora presidente della Provincia Marco Vinicio Guasticchi e della dirigente scolastica Annamaria Giacalone, i genitori del Città di Castello Basket si sono subito messi all’opera per recuperare lo spazio e, nell’arco di 2 anni, il playground era già operativo nel suo nuovo look e, soprattutto, aperto a tutti i ragazzi della città per giocare liberamente a basket, oltre ad essere a disposizione degli studenti della scuola la mattina.

Dal 2012 ad oggi il Città di Castello Basket del presidente Sandro Renghi ha eseguito lavori per circa 40 mila euro, impiegati interamente per la ristrutturazione dello spazio, dal campo da gioco alla recinzione e, per ultimo, il nuovo impianto di illuminazione. Le risorse sono state interamente raccolte dall’associazione tra sponsor privati e genitori, oltre a dilazioni di pagamento degli stessi fornitori. Unico supporto economico pubblico è stato concesso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Città di Castello e da Banca Carim.

L’articolo su “Buone Notizie” del Corriere delle Sera ha voluto sottolineare l’intervento sociale messo in campo dall’associazione sportiva. L’inserto, dedicato alle buone notizie provenienti dal volontariato e dalle attività socialmente importanti, ha voluto così premiare e ringraziare questo intervento privato su strutture pubbliche.

Tra i progetti futuri del CdC Basket vi è l’installazione di un contatore autonomo per dotare lo spazio di energia elettrica, e l’organizzazione del prato antistante il campo da gioco con panchine e piante che possano rendere la zona ancora più bella, oltre a nuove attrezzature da gioco. La convezione tra Comune di Città di Castello, Provincia di Perugia, istituto Cavallotti e il Città di Castello Basket CDCB scadrà nel 2021 quando lo spazio ritornerà alle istituzioni legittime proprietarie.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!