Città di Castello in lutto, addio a Giuseppe "Pino" Carletti - Tuttoggi

Città di Castello in lutto, addio a Giuseppe “Pino” Carletti

Davide Baccarini

Città di Castello in lutto, addio a Giuseppe “Pino” Carletti

Il padre dell'assessore Riccardo è stato stroncato da un malore mentre faceva footing a Riosecco, aveva 64 anni
Mar, 01/11/2016 - 10:15

Condividi su:


Città di Castello in lutto, addio a Giuseppe “Pino” Carletti

Comunità tifernate in lutto per la morte improvvisa del 64enne Giuseppe Carletti, padre dell’assessore al Turismo e Commercio Riccardo. “Pino”, così chiamato da tutti, è stato stroncato da un malore ieri (lunedì 31 ottobre), nel primo pomeriggio, mentre stava facendo footing nel quartiere di Riosecco. A nulla è valso il tempestivo intervento del 118 sul posto. Ex dipendente comunale in pensione e grande appassionato di calcio e podismo, l’uomo era molto conosciuto in città.

Anche la società del Città di Castello calcio, facendone un esaustivo ritratto, esprime il più profondo cordoglio alla famiglia di Giuseppe: “Lascia completamente attoniti la notizia che Pino non ci sia più: un personaggio della vita cittadina, amico di tutti, dinamico come pochi, amante dello sport e del calcio in particolar modo. Si è sempre caratterizzato per essere un convinto tifoso dei colori biancorossi, la squadra della sua città cui non ha mai fatto mancare la propria vicinanza (potendo vantare anche la qualifica di calciatore, proprio nelle file del Città di Castello, in gioventù). Ci stringiamo alla famiglia, che perde un pilastro insostituibile, e ci rammarichiamo grandemente che un’ altra figura della ‘vecchia’ Città di Castello ci abbia lasciati: riposi in pace…”

Alle condoglianze si unisce anche la redazione di Tuttoggi.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!