Cinofilia, 3° Trofeo Federcaccia Umbria per cani da seguita su lepre

Cinofilia, 3° Trofeo Federcaccia Umbria per cani da seguita su lepre

Redazione

Cinofilia, 3° Trofeo Federcaccia Umbria per cani da seguita su lepre

Sab, 26/02/2022 - 08:05

Condividi su:


Le prove nelle varie Zrc degli Atc 1 e 2 | Vince Ezio Coccia con il segugio Diana | Le classifiche dei primi di batteria per "coppie" e "mute"

Le varie Zone di ripopolamento e cattura della Provincia di Perugia ricadenti negli Atc Perugia 1 e Perugia 2 hanno ospitato il 3° Trofeo Federcaccia Umbra per cani da seguita su lepre,  le cui classifiche sono valide per la qualificazione regionale categorie “A” e “B” per la XVII Coppia Italia Federcaccia.

I terreni di prova, situati in versanti più o meno collinari, caratterizzati da coltivi, formazioni boschive rade, prati e incolti, non hanno deluso i partecipanti, che hanno potuto scovare e far correre il loro amato selvatico. Ottima infatti è stata la presenza di lepre riscontrata.

Per la categoria “coppie” i primi di batteria sono stati i seguenti concorrenti:

  • Brunetti Marino
  • Maccabei Paolo
  • Mezzetti Stefano
  • Gaggi Piergiovanni

Per la categoria “mute” i primi di batteria sono stati i seguenti concorrenti:

  • Morosi Giampiero
  • Pierelli Enrico
  • Ragnacci Novello
  • Rigati Augusto
  • Coccia Ezio
  • Benedetti Giovanni

Si è aggiudicato il 3° Trofeo Federcaccia Umbria per cani da seguita su lepre Ezio Coccia, con il cane Segugio Italiano a pelo raso di nome Diana.

Il tutto magistralmente organizzato dai responsabili del settore cinofilia da seguita Cagiola Fausto e Morosi Giampiero.

“A conclusione di queste bellissime giornate trascorse in luoghi stupendi – si legge nella nota Federcaccia – l’organizzazione ringrazia i presidenti dell’ATC Perugia 1 Igor Cruciani e dell’ATC Perugia 2 Luciano Calabresi per aver concesso i terreni ricadenti nelle Zone di ripopolamento e cattura, tutti i direttori tecnici e responsabili delle stesse ZRC, gli accompagnatori e tutti coloro che hanno contribuito al successo della manifestazione, in particolare alla famiglia dell’amico Ivo Angeli”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!