Ceri Mezzani, caduta San Giorgio ferisce due persone | 6 i ricoveri

Ceri Mezzani, caduta San Giorgio ferisce due persone | 6 i ricoveri

Tre feriti al mattino (anche durante lancio della brocca) e tre al pomeriggio | Donna ricoverata in seguito al distacco di un masso dal Monte Ingino

share

Numerosi sono stati i feriti durante la festa dei Ceri Mezzani, svoltasi a Gubbio ieri (domenica 22 maggio). Oltre a piccoli traumi, tra cui ferite da taglio durante il lancio della brocca e distorsioni varie, nella mattina sono stati tre gli interventi del 118 per traumi medio-gravi che hanno richiesto il ricovero ospedaliero: di questi, due uomini sono al momento ancora ricoverati nei reparti di ortopedia e otorinolaringoiatria dell’ospedale di Gubbio-Gualdo Tadino a Branca, mentre una bambina con un trauma complesso è stata trasferita alla pediatria dell’ospedale di Perugia.

Nel pomeriggio, in seguito alla caduta del cero di San Giorgio, nella quale sono stati colpiti alcuni spettatori, il servizio 118 ha soccorso due persone: una ragazza è stata dimessa questa mattina (23 maggio) e un uomo è ancora sotto osservazione presso l’OBI del Pronto Soccorso di Branca. Inoltre, a seguito del distacco accidentale di un masso dal monte Ingino, una donna è ancora ricoverata in ospedale mentre due persone sono state medicate ed inviate al domicilio.

share

Commenti

Stampa