Cercasi giovani progettisti per ridare vita a piazza Matteotti - Tuttoggi

Cercasi giovani progettisti per ridare vita a piazza Matteotti

Claudio Bianchini

Cercasi giovani progettisti per ridare vita a piazza Matteotti

Concorso di idee con premi in denaro per gli under 40 che avranno la migliore idea di riutilizzo
Mar, 09/10/2018 - 08:04

Condividi su:


Cercasi giovani progettisti per ridare vita a piazza Matteotti

Finalmente si ‘metterà mano’ a piazza Matteotti, considerata tutti gli effetti come una sorta di ‘piccola piazza della Repubblica’, strategica sicuramente, appetibile decisamente no.

Venne riqualificata prima del terremoto di venti anni, ma di fatto non sono mai state sfruttate a pieno le sue potenzialità, anzi è diventata il ritrovo di sbandati e che spesso si ubriacano e compiono atti di teppismo proprio sotto le finestre del Palazzo Comunale.

Piazza Matteotti è sostanzialmente ‘recente’ come slargo urbano: un vuoto che si è venuto a costituire a seguito della seconda guerra mondiale, dove prima si erigeva un antico palazzo nobiliare. La parte superiore è di fatto la copertura del sottostante rifugio antiaereo, poi riutilizzato negli anni come deposito di biciclette e motocicli rubati e più volte proposto come strategica postazione per collocare i bagni pubblici.

Ci provò anche l’ex assessore Giampiero Fusaro – ora presidente del Gal Valle Umbra e Sibillini – a lanciare il progetto per la realizzazione di un parcheggio sotterraneo a due piani da mettere a disposizione dei residenti del centro storico, lasciando la parte superiore ad area verde con strutture sportive per i giovani ed i bambini della città.

Adesso siamo ad una svolta, sperando che questa sia la volta buona. A metterci la faccia è la Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno che questa mattina ha pubblicamente presentato un concorso di idee per la riqualificazione architettonico ambientale dell’area.

Primo obiettivo: spazzare via degrado e incuria, secondo obiettivo avere un ‘contenitore di eventi’ proprio a ridosso di piazza della Repubblica ormai super inflazionata da un cartellone folignate ricco di iniziative.

Tenendo conto della sostenibilità ambientale, dell’accessibilità, della rivisitazione urbanistica e dell’attrattività, ci si rivolgerà a giovani architetti ed ingegneri che sappiano come riconsegnarla alla centro storico come fiore all’occhiello.

Potranno partecipare under 40 a patto che siano regolarmente iscritti ai rispettivi albi, e che realizzino progetti anche economicamente sostenibili.

Ci sarà tempo sino al prossimo 30 novembre per presentare i singoli elaborati, saranno quindi valutati da un’apposita giuria che avrà modo di assegnare tra i 70 ed i 100 punti.

Al migliore elaborato saranno comunque assegnati 10mila euro e cinquemila per la seconda miglior proposta. Le idee prescelte resteranno poi nella disponibilità esclusiva della Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno che potrà utilizzarli o girarli al Comune di Foligno.


Condividi su:


Aggiungi un commento