Il centro storico di Gualdo Tadino diventa un parco giochi a cielo aperto - Tuttoggi

Il centro storico di Gualdo Tadino diventa un parco giochi a cielo aperto

Redazione

Il centro storico di Gualdo Tadino diventa un parco giochi a cielo aperto

Sabato 20 agosto ecco "Giochiamo in Centro", tanti eventi dedicati ai più piccoli per vivere al meglio il cuore della città
Mar, 16/08/2016 - 10:47

Condividi su:


Si svolgerà nel centro storico di Gualdo Tadino, sabato 20 agosto, con inizio alle ore 18, “Giochiamo in Centro”, evento promosso dall’Amministrazione Comunale ed organizzato in collaborazione con il Comitato Eventi Centro Storico nell’ambito dell’Estate Gualdese 2016.

Gualdo Tadino sarà trasformato in un vero e proprio parco giochi a cielo aperto dove i bambini, in totale libertà e per la gioia delle loro famiglie, potranno scegliere tra tante attività da seguire. L’obiettivo è passare una giornata di divertimento e allegria, abbinando gli aspetti educativi a quelli ludici cercando di avvicinare bambini e i ragazzi a diverse attività come teatro, sport, sfilate e, soprattutto, giochi. Questo evento nasce dal desiderio di commercianti, artigiani e ristoratori del centro storico di rendere i più giovani protagonisti assoluti della ritrovata vivacità del centro cittadino.

Il via della manifestazione è previsto alle ore 18 con l’inizio delle varie attività che saranno dislocate in Piazza Garibaldi, Piazza Martiri della Libertà, Piazza Soprammuro, Piazza Mazzini, Corso Italia, Via Storelli e Giardini Pubblici. Nel dettaglio queste le tante attività presenti nelle varie location:

  • Piazza Mazzini: villaggio gonfiabili, intrattenimento truccabimbi, esibizione judo e ginnastica artistica;
  • Corso Piave – Corso Italia: mercatino del baratto organizzato dai bambini, vendita di palloncini, dolciumi e tanto altro;
  • Piazza Martiri: gonfiabili, teatrino delle marionette, truccabimbi, nutella party;
  • Piazza Garibaldi: calcetto gonfiabile;
  • Via Storelli: acrobatic quod team, la casa di Masha e Orso;
  • Giardini Pubblici: a spasso con il somarello

Un’iniziativa che permetterà ai nostri concittadini più piccoli un rapporto ‘alla giusta scala’ con la città, facendoli sentire totalmente padroni di quello che è anche il loro centro storico” ha detto l’assessore alla Cultura Emanuela Venturi.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!