Castiglione del Lago mobilitata per Preci, donata casetta per azienda - Tuttoggi

Castiglione del Lago mobilitata per Preci, donata casetta per azienda

Redazione

Castiglione del Lago mobilitata per Preci, donata casetta per azienda

Quasi 20 associazioni e tanti cittadini in campo per aiutare il borgo colpito dal terremoto | Il prefabbricato sarà usato dalle lavoratrici del settore calzaturiero
Mer, 12/07/2017 - 11:14

Condividi su:


L’impegno di quasi 20 associazioni di Castiglione del Lago e tanti privati cittadini, sotto il coordinamento del Comune, ha portato a donare a Preci un prefabbricato di legno che sarà usato dalle lavoratrici del settore calzaturiero.

La cerimonia di consegna della casetta è avvenuta sabato mattina a Preci. La campagna di raccolta è stata promossa da dicembre scorso fino ad aprile: attraverso cene, concerti, lotterie e giochi vari, è stata raccolta la considerevole cifra di 16.829 euro, a cui si aggiungono 500 euro donati dall’Amministrazione comunale di Castiglione del Lago, per un totale complessivo di 17.329 euro.

I due comuni sono legati dall’adesione alla rete dei Borghi più Belli d’Italia. Preci, uno dei paesi più colpiti dalle scosse sismiche dello scorso autunno, ha ricevuto quindi una struttura di legno di circa 40 metri quadrati, dotata di bagno e aria condizionata, che è stata assegnata dall’Amministrazione comunale alle lavoratrici settore calzaturiero, per la ripresa della loro attività produttiva presso la zona Artigianale “Il Lago”.

“Saluto le autorità presenti – ha dichiarato il sindaco di Preci, Pietro Bellini – e ringrazio gli amici castiglionesi per la sensibilità dimostrata verso la nostra comunità. Questo è un evento molto significativo perché consente la ripartenza di un’attività importante per la nostra economia. Il settore calzaturiero, se pur ridotto rispetto a 15/20 anni fa, ancora aiuta la nostra comunità a guardare avanti. Gli amici castiglionesi sono stati rapidi e concreti. Il mondo del volontariato dimostra di lavorare al meglio insieme al pubblico. Grazie di cuore!”.

“Questo è un piccolo gesto per Preci – ha detto Sergio Batino, sindaco di Castiglione del Lago – e ne siamo felici nella speranza che sia utile al rilancio del tessuto produttivo locale. Nella targa abbiamo scritto ‘la comunità di Castiglione del Lago’ a sottolineare che tutti i cittadini, attraverso il fondamentale lavoro di 20 associazioni, hanno preso a cuore la questione, dimostrando che nel momento del bisogno sappiamo essere uniti. È stata un’occasione per stare insieme. La scelta di Preci viene anche dalla comune appartenenza al club dei Borghi più Belli d’Italia: speriamo anche di rilanciare il turismo nei nostri due bellissimi centri”.

Ha portato i saluti della Regione Luigi Rossetti, Direttore delle Attività Produttive, mettendo in luce la significativa solidarietà fra due comunità agli antipodi in Umbria che rappresentano il Lago Trasimeno ad ovest e la montagna ad est. Alla cerimonia hanno partecipato anche i vicesindaci di Castiglione, Romeo Pippi, e di Preci Paolo Masciotti, con i rappresentanti di tutte le associazioni coinvolte nella gara di solidarietà.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!