'Caso FdI Terni', assessore Masselli "Mai chiesto voti con Facebook, informata Polizia" - Tuttoggi

‘Caso FdI Terni’, assessore Masselli “Mai chiesto voti con Facebook, informata Polizia”

Redazione

‘Caso FdI Terni’, assessore Masselli “Mai chiesto voti con Facebook, informata Polizia”

Il politico ternano ha scritto alla redazione del Fatto Quotidiano
Mar, 22/10/2019 - 09:43

Condividi su:


‘Caso FdI Terni’, assessore Masselli “Mai chiesto voti con Facebook, informata Polizia”

“La notizia apparsa sul fatto Quotidiano ieri e su alcuni giornali online è assolutamente priva di fondamento”è arrivata la secca smentita dell’assessore al Bilancio di Terni, Orlando Masselli, riguardo la notizia che lo vedrebbe coinvolto in uno strano ‘caso’ di messaggi inviati tramite social. Oltre a smentire categoricamente quanto riportato dal Fatto, l’assessore ora passa alla controffensiva e spiega di aver già informato gli organi competenti per tutelare la propria immagine:

“Sebbene non abbia mai fatto mistero di sostenere la candidata al Consiglio Regionale dell’Umbria Eleonora Pacespiega Massellinon ho mai chiesto voti con le modalità che in queste notizie sono riportate. Gli screenshot allegati all’articolo sono evidentemente una montatura e sulla questione faranno luce sicuramente la Polizia Postale e la Digos. Ho già scritto alla redazione del Fatto Quotidiano per chiedere di fare maggiore attenzione nel pubblicare notizie così infamanti per il sottoscritto che non ha mai utilizzato e mai utilizzerebbe simili metodologie. Ancora una volta la verità verrà fuori e tutti coloro che con simili bassezze tentano di ostacolare l’attività amministrativa ne risponderanno nelle sedi legali opportune presso le quali ho intenzioni di difendere e tutelare la mia persona”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!