CASALISSIMO: DALLA MILLE MIGLIA FINO A VINI NEL MONDO. SPOLETO, PRESENTE! - Tuttoggi

CASALISSIMO: DALLA MILLE MIGLIA FINO A VINI NEL MONDO. SPOLETO, PRESENTE!

Redazione

CASALISSIMO: DALLA MILLE MIGLIA FINO A VINI NEL MONDO. SPOLETO, PRESENTE!

Lun, 03/03/2008 - 00:10

Condividi su:


E’ un Casali in perfetta forma quello che, sceso dalla potente Maserati, arriva a piedi in piazza della Libertà. L’andirivieni con Brescia, dove sta organizzando la prossima Mille Miglia, sembra averlo persino rinvigorito, complice magari anche qualche pausa nelle beauty farm più esclusive d’Italia. Eccolo dunque anticipare a Tuttoggi.info alcune chicche sia sull’evento motoristico più atteso del mondo, sia sulla manifestazione di Vini nel Mondo.

La Mille Miglia – Il calendario degli appuntamenti per il lancio dell’evento copre un po’ tutta l’Europa fino a spingersi negli Stati Uniti. “Si comincia già da domani a Ginevra dove sarà presentata la corsa più spettacolare del mondo – dice Casali – alla presenza del presidente dell’Aci Enrico Gelfi e dell’ambasciatore italiano Deudato. Qui presenteremo uno spot di 50” sulla corsa e un breve filmato (della durata di cinque minuti) sulle bellezze di alcune delle regioni che saranno attraversate dalle 375 auto storiche ammesse alla competizione. Il 19 marzo sarà la volta di Londra dove l’evento italiano sarà presentato al Museo delle Arti e della Scienza alla presenza del pluricampione Nigel Mansell e del Principe Michael di Kent. Il 3 aprile approderemo a Monaco di Baviera, una settimana più tardi al Gugghenehim Museum di New York e il 17 aprile a Mosca”. Casali conferma che la corsa passerà per il centro storico di Spoleto che “farà così da cornice alle splendide e invidiatissime autovetture”. Un po’ di numeri: saranno più di 3.000 le persone che lavoreranno per l’evento impegnati nelle 36 città che saranno attraversate dalla Mille Miglia. 200 i giornalisti accreditati, mentre saranno 80 i motociclisti della Polizia di Stato che ‘scorteranno’ la corsa alla quale dovrebbero partecipare anche due noti imprenditori umbri (i nomi restano top secret).

Vini nel Mondo – La macchina organizzativa, affidata al presidente Giampaolo Emili e al vice Alberto Antonini, è già al lavoro. Anche qui i numeri non mancano: 300 circa sarano le cantine presenti nella città del festival per la ‘quattro’ giorni che si terrà dal 30 maggio al 2 giugno. Due pranzi e tre cene di gala per esaltare le eccellenze enogastronomiche di alcune Regioni che saranno presenti all’evento. “Stiamo lavorando anche ad uno speciale televisivo che dovrebbe andare in onda all’interno di un format di Canale5 – dice Casali – e che speriamo di mandare in diretta dal Teatro Nuovo. Allo studio anche l’ipotesi di battere un record fra quelli presenti nel Guinness dei primati, ma su questo non posso anticipare nulla”. Confermata l’asta di beneficienza e l’attesissima Notte Bianca. E’ Giampaolo Emili a confermare che la “Vus interromperà i lavori in corso in Via Garibaldi così da coinvolgere nella Notte Bianca anche la ‘parte bassa’ della città”. Ma spetta ancora al patron Casali svelare l’ultima novità della prossima edizione. “Quest’anno partirà HoReCa (acronimo di Hotel, Restaurant e Catering, n.d.r.), una iniziativa voluta per far inontrare gli imprenditori del settore della ristorazione con i responsabili delle cantine presenti a Spoleto”.

(Ca.Cer.)


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!