Carta Tutto Treno, “Viaggiatori Spoleto” chiede integrazione per il Frecciabianca

Carta Tutto Treno, “Viaggiatori Spoleto” chiede integrazione per il Frecciabianca

Il Comitato spoletino si unisce nella richiesta già fatta dai pendolari di Foligno e Terni per l’immediata integrazione

share

Il Comitato Viaggiatori di Spoleto, in una nota alla stampa, comunica la volontà di unirsi a Terni e a Foligno e a tutti i pendolari umbri nella richiesta rivolta alla Regione Umbria affinché la Carta Tutto Treno, necessaria per accedere a tutti i tipi di treno, non sia legata all’ISEE.

“Chiede inoltre– prosegue la nota del Comitato-  una immediata soluzione alla possibilità per il comprensorio di Spoleto e Valnerina di integrare la Carta Tutto Treno attuale per accedere al Frecciabianca. Al momento infatti i possessori della Carta Tutto Treno che salgono a Spoleto non possono accedere al Frecciabianca, se non integrandolo volta per volta, con un esborso ingente di denaro per cui si chiede che fino a che non venga individuata la soluzione i viaggiatori a Spoleto siano ammessi con la carta IC.”

Nonostante la città di Spoleto abbia ottenuto la fermata, i viaggiatori, al contrario delle altre città, non possono usufruire al momento di questa possibilità che, dopo tanto tempo, è ora attivamente concreta.

share

Commenti

Stampa