Caro vita, contributi per famiglie in difficoltà con bollette e affitti | C'è anche il Taxi sociale - Tuttoggi

Caro vita, contributi per famiglie in difficoltà con bollette e affitti | C’è anche il Taxi sociale

Davide Baccarini

Caro vita, contributi per famiglie in difficoltà con bollette e affitti | C’è anche il Taxi sociale

Mer, 16/11/2022 - 11:27

Condividi su:


Oltre 880mila euro per le famiglie di Gubbio che non riescono a pagare le utenze | L’assessore Minelli “Aiuti importanti del Comune a favore di chi fa fatica”

Un aiuto concreto alle famiglie, per far fronte agli aumenti dei costi di utenze domestiche, affitti e trasporti: a Gubbio sono in arrivo oltre 880 mila euro di contributi destinati ai cittadini con meno possibilità economiche, che più hanno avvertito il peso del repentino aumento del caro vita.

Si tratta di fondi riservati a famiglie che abbiano subito modifiche, in peggioramento, della situazione reddituale, tali da non consentire il pagamento di fatture per la fornitura di energia elettrica, gas, acqua e combustibili per il riscaldamento; cittadini con Isee inferiore a 20 mila euro, titolari di un contratto di affitto, e con Isee inferiore a 30 mila euro con difficoltà nell’utilizzo dei mezzi pubblici, che avranno a disposizione un contributo da utilizzare presso attività imprenditoriali e no profit private che svolgono servizio di trasporto su gomma di persone, quindi taxi o affini.

Un aiuto importante, concreto, in un momento difficile, nel quale vogliamo mettere al centro le esigenze di chi è più in difficoltà, attraverso contributi considerevoli, utili a far fronte al caro vita e a permettere alle famiglie di avere una ‘boccata di ossigeno’ in questi mesi così complessi – ha detto l’assessore alle Politiche Sociali Simona MinelliSono risorse a favore di chi fa fatica ed è schiacciato dagli aumenti di riscaldamento, luce gas, canone di affitto. I contributi per il trasporto permetteranno anche a tutti i residenti nelle zone più periferiche di muoversi con facilità e a costo zero, tagliando i costi e permettendo nel contempo spostamenti più agevoli in termini di orari e tempistiche”.

Contributi per utenze domestiche: 212.000 euro

Beneficiari sono i cittadini che abbiano subito modifiche in peggioramento della propria situazione reddituale, tali da non consentire il pagamento delle fatture legate alle utenze per la fornitura di energia elettrica, gas e acqua, nonché quelle legate al pagamento di combustibili per il riscaldamento.

Requisiti: Essere residente nel Comune di Gubbio, essere cittadino italiano comunitario o extracomunitario con regolare permesso di soggiorno, titolare delle utenze ammesse al beneficio riferite all’alloggio di residenza, possedere un Isee ordinario o corrente in corso di validità fino a 20 mila euro. Il contributo sarà concesso nei limiti e fino ad esaurimento risorse. L’amministrazione predisporrà apposita graduatoria in base al punteggio in ordine decrescente e in caso di parità verrà considerato l’ordine cronologico di presentazione della domanda. Il contributo massimo erogabile è di 1000 euro. Sono ammesse al contributo le spese sostenute relative ai consumi dal 1 gennaio al 31 dicembre 2022 per energia elettrica, gas, acqua, combustibili per riscaldamento.

Come fare domanda: La domanda debitamente compilata tramite modello e sottoscritta dal richiedente, deve essere presentata a mezzo raccomandata a/r al seguente indirizzo: Comune di Gubbio P.zza Grande n. 1 – 06024 Gubbio (PG); oppure tramite posta elettronica certificata (PEC) secondo le disposizioni vigenti al seguente indirizzo: comune.gubbio@postacert.umbria.it. E’ possibile presentare domanda fino al 28 dicembre 2022; qualora le risorse economiche a disposizione non siano esaurite sarà possibile fare domanda, per chi fosse già beneficiario del contributo in oggetto, dal 16/01/2023 al 28/02/2023.

Contributi pagamento affitto, 208.185 euro

Beneficiari: Cittadini in possesso di un contratto di locazione non a canone sociale, riferito all’anno 2021

Requisiti e documentazione necessaria: Per accedere ai fondi occorre presentare copia del documento d’identità in corso di validità, copia di un documento di soggiorno in corso di validità per i cittadini extracomunitari o apolidi, Isee 2022 ordinario o corrente inferiore a 30.000 euro, copia della documentazione a dimostrazione del reddito/sussidio esenti da imposte, se ricorre la condizione. Copia del contratto o dei contratti di locazione, non a canone sociale, riferiti all’anno 2021: i contratti devono riportare il timbro di registrazione con numero e data di registrazione. Nella domanda andranno indicati i metri quadrati dell’alloggio abitato e i dati catastali – foglio, particella, subalterno e categoria catastale.

Come fare domanda: È necessario che la domanda venga compilata in tutte le sue parti utilizzando il modello apposito. La domanda va firmata dal richiedente, pena la nullità. E’ obbligatorio apporre la marca da bollo di 16 euro. La domanda va inviata all’indirizzo di posta certificata del Comune di Gubbio comune.gubbio@postacert.umbria.it come previsto dal bando entro e non oltre la data di scadenza del 28 dicembre 2022.

Contributi per Taxi sociale – Servizio accompagnamento e trasporto, 461.000 euro

Beneficiari: Persone appartenenti a nuclei familiari residenti in uno dei Comuni che afferiscono alla Area Interna Nord Est Umbria, cittadini italiani, comunitari o extracomunitari, in possesso del titolo di soggiorno regolare, con esclusione dei titolari di permessi di durata inferiore a sei mesi con ISEE inferiore a 30 mila euro. Il servizio è disponibile anche nei Comuni di Gualdo Tadino, Costacciaro, Fossato di Vico, Scheggia e Pascelupo, Sigillo, Pietralunga, Montone, Nocera Umbra e Valfabbrica.

Spese ammissibili: Contributo massimo 1.000 euro a nucleo familiare. Il contributo è concesso attraverso buoni da utilizzare entro il 31 luglio 2023 (salvo motivata proroga per ulteriori 60 giorni), presso le attività imprenditoriali e no-profit private che svolgono il servizio di trasporto su gomma di persone, iscritte all’elenco di area interna di fornitori disponibili ad accettare i medesimi per il pagamento delle varie corse.

Come fare domanda: La domanda, compilata e firmata in originale o digitalmente o in formato PDF, insieme ad un documento di identità del richiedente e a eventuali verbali di riconoscimento della disabilità ai sensi della legge 5 febbraio 1992 n. 104, va presentata entro il 28 dicembre 2022, all’ Ufficio Protocollo, o con raccomandata a/r all’indirizzo comune.gubbio@postacert.umbria.it. Ad ogni richiedente potranno essere assegnati al massimo 100 punti sulla base della valutazione di: valore ISEE, presenza nel nucleo familiare di una o più persone con condizioni di disabilità (legge 104/1992), condizione di vulnerabilità (nucleo mono genitoriale, presenza nel nucleo di persone con oltre 75 anni), residenza in zone distanti più di 10 km dalla residenza comunale.

Per tutte le informazioni e per essere aiutati nella compilazione delle domande, è possibile rivolgersi all’Ufficio di Cittadinanza del Comune di Gubbio, allo 075.923542-521. Maggiori dettagli nelle brochure allegate a questa mail.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!