"Caro Sarli ti scrivo": il sindaco di Gubbio invia una lettera al segretario del Pd eugubino - Tuttoggi

“Caro Sarli ti scrivo”: il sindaco di Gubbio invia una lettera al segretario del Pd eugubino

Redazione

“Caro Sarli ti scrivo”: il sindaco di Gubbio invia una lettera al segretario del Pd eugubino

Gio, 23/05/2013 - 19:14

Condividi su:


Siamo alle battute finali: domani a Gubbio ci sarà un, forse, ultimo consiglio comunale alle 15.30 presieduto dalla giunta Guerrini. Il sindaco infatti tenterà di far passare, in terza battua, il bilancio consuntivo, già bocciato il 29 aprile e lunedì scorso. Su richiesta dello stesso Guerrini, Pecci ha così dato mandato di convocazione dell'assise comunale per domani nel primo pomeriggio.

LA BOCCIATURA DEL BILANCIO – LEGGI L'ARTICOLO

GUBBIO FORSE COMMISSARIATA – LEGGI L'ARTICOLO

Intanto è di oggi la lettera del sindaco rivolta al segretario del Pd Michele Sarli, attraverso la quale il primo cittadino della città dei Ceri chiede uno sforzo per provare a ricucire la maggioranza. Di seguito il testo integrale.

“Caro Michele, mi rivolgo a Te in qualità di Segretario del Partito Democratico affinché possa, come da accordi, svolgere al meglio il Tuo lavoro. Mi sembra evidente che la coalizione di centrosinistra uscita dalle ultime elezioni amministrative non sia più quella originaria. Mi sembra altrettanto evidente che l’intero contesto politico cittadino sia del tutto disgregato; basti pensare che il Consiglio Comunale oggi è composto da ben 12 Gruppi consiliari. Di sicuro un contesto politico debole per fronteggiare gli effetti di una crisi economica e sociale così consistenti. Mi sono sentito in dovere di chiedere la convocazione del Consiglio Comunale per domani alle 15.30 per scongiurare l’arrivo del Commissario Prefettizio che di certo non sarà la medicina migliore né per la politica, né per attutire gli effetti della crisi. Mi rivolgo a Te come Segretario del maggior partito della città proponendoTi un percorso sul quale mi impegno a sviluppare e costruire. Nel periodo compreso tra maggio 2013 e la data utile per le prossime elezioni amministrative ( primavera 2014) evitiamo di lasciare non risolti temi nevralgici per la comunità la cui non risoluzione politica e di governo aggraverebbe ancora di più una situazione veramente difficile per i cittadini. Faccio riferimento alla variante al Prg, al Puc 1, al Puc 2, alla gestione del ciclo dei rifiuti nonché alla gestione dei servizi sociali. Su questi temi reali e concreti penso che le forze dell’attuale centrosinistra possano e debbano offrire il loro diretto contributo con un dialogo forte e costruttivo con le rappresentanze civiche in Consiglio Comunale. Avanzo questa proposta poiché nemmeno un anno di governo è il lasso di tempo adeguato per portare la città alle prossime elezioni amministrative, senza far pagare il prezzo del commissariamento alla comunità stessa. E’ altrettanto evidente che laddove i numeri non saranno dalla nostra parte ritengo che si debba fare ulteriore tentativo rivolgendoci all’intero Consiglio Comunale. Un percorso chiaro nei tempi, nei contenuti, di cui rimando la costruzione della forza numerica e di alleanza al maggior partito della città, come giusto che sia. Percorso rispetto al quale il totale azzeramento della Giunta sarà l’immediata azione che intraprenderò al fine di creare un esecutivo coerente con il percorso tracciato. Il mio ultimo tentativo va proprio in questa direzione, quella di salvaguardare il nobile senso della politica e gli interessi generali della comunità. Confidando nel Tuo ruolo rimango a disposizione e Ti auguro buon lavoro”.

(Ale. Chi.)

Articoli correlati: Michele Sarli è l'unico candidato a segretario del Pd di Gubbio: domani la votazione

Terremoto politico a Gubbio, parla Guerrini: “Infangarmi? Uno sport”. E chiede le dimissioni di Sarli – AGGIORNAMENTI

RIproduzione riservata

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!