CARCERE SPOLETO, IL PENSIERO DEL SEGRETARIO GENERALE DELLA FNS CISL MANNONE SULL'ESCALATION DI AGGRESSIONI - Tuttoggi

CARCERE SPOLETO, IL PENSIERO DEL SEGRETARIO GENERALE DELLA FNS CISL MANNONE SULL'ESCALATION DI AGGRESSIONI

Redazione

CARCERE SPOLETO, IL PENSIERO DEL SEGRETARIO GENERALE DELLA FNS CISL MANNONE SULL'ESCALATION DI AGGRESSIONI

Gio, 16/06/2011 - 15:29

Condividi su:


“Adesso basta è necessario fermarsi e riflettere! La tutela del personale penitenziario viene prima di tutto”. Sono queste le prime affermazioni che il Segretario Generale della FNS CISL Pompeo Mannone ha battuto alle agenzie stampa dopo l'ennesimo atto di violenza perpetrato da detenuti nei confronti del personale in servizio presso la C.C. di Spoleto.
“E' sempre stato chiaro che la drammatica situazione lavorativa presso Spoleto se non risolta poteva degenerare e sfociare in atti drammatici, cosa puntualmente accaduta” continua Mannone, asserendo che “la responsabilità adesso va anche ricercata nella Direzione dell'istituto per valutare se il suo atteggiamento di eccessivo favore verso la popolazione detenuta ha permesso il possibile degenerare di una situazione già di per se’ critica”.
Si deve ricordare come la struttura penitenziaria di Spoleto abbia visto triplicata la popolazione detenuta in pochissimo tempo senza che a questo aumento dell'utenza detentiva sia sopraggiunta un'adeguata mobilità di personale penitenziario.
“In questa realtà è facile che i detenuti possano avere il sopravvento. Solo in questa settimana le aggressioni sono state tre”. “Vogliamo e dobbiamo riaffermare l'ordine, il rispetto delle regole e delle leggi e coniugare le esigenze di sicurezza con quelle del trattamento dei detenuti” ha concluso il Segretario Generale Mannone.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!