Carabinieri Orvieto, sottotenente Sivoccia alla guida del Norm - Tuttoggi

Carabinieri Orvieto, sottotenente Sivoccia alla guida del Norm

Sara Fratepietro

Carabinieri Orvieto, sottotenente Sivoccia alla guida del Norm

Lun, 04/10/2021 - 09:01

Condividi su:


Dopo 41 anni di servizio nell'Arma lascia i carabinieri di Orvieto il maggiore Lappa. Al suo posto alla guida del Norm il sottotenente Sivoccia

Cambio alla guida del Norm (nucleo operativo e radiomobile) dei carabinieri di Orvieto. Il sottotenente Carlo Sivoccia ha infatti preso il posto del maggiore Luciano Lappa.

La cerimonia di saluto del maggiore Lappa – che ha lasciato il servizio attivo nell’Arma dei Carabinieri dopo quasi 41 anni di vita militare – si è svolta presso il comando Legione carabinieri Umbria, alla presenza del comandante regionale dell’Arma, generale di Brigata Antonio Bandiera.

Carabinieri Orvieto, la lunga carriera del maggiore Lappa

Il maggiore Luciano Lappa

L’Ufficiale, nel corso della sua lunga carriera, ha ricoperto l’incarico di comandante in sede vacante della Compagnia carabinieri di Orvieto e delle stazioni carabinieri di Orvieto e di Orvieto Scalo. Costituiscono gratificante attestazione i numerosi riconoscimenti a lui tributati nel corso della carriera, tra i quali spiccano un encomio, tre elogi, la medaglia Mauriziana, la medaglia d’argento al merito di lungo comando, la croce d’oro con stelletta per anzianità di servizio, l’onorificenza di cavaliere dell’ordine al merito della Repubblica italiana, le croci commemorative per le missioni di pace e di cooperazione internazionale in Kosovo ed in Georgia, le medaglie Nato e dell’Unione europea per le operazioni relative ai Balcani, nonché la medagliacommemorativa per aver partecipato alle operazioni di soccorso in occasione di pubbliche calamità.

Il maggiore Lappa ha ricevuto gli auguri del comandante generale dell’Arma dei carabinieri e della Legione carabinieri Umbria, del comandante provinciale di Terni e dei suoi collaboratori. Legittima la soddisfazione del maggiore Lappa che corona così una lunga e prestigiosa carriera, quasi interamente vissuta in reparti e circostanze operative.

Alla guida del Norm ora c’è il sottotenente Sivoccia

Al suo posto ha preso servizio il sottotenente Carlo Sivoccia, salernitano classe 1973, sposato con due figli di 21 e 16 anni. Arruolato nell’Arma dei carabinieri nel 1992, come primo incarico ha ricoperto il ruolo di istruttore presso la Scuola sottufficiali di Velletri per essere poi destinato a diversi incarichi operativi tra Fiano Romano, Ponzano Romano e Monterotondo. Nel 2020 ha frequentato il corso di formazione presso la Scuola ufficiali di Roma e, con il nuovo grado di sottotenente è approdato alla Compagnia carabinieri di Orvieto per ricoprire l’incarico di comandante del Nucleo operativo e radiomobile. È laureato in Scienze dell’amministrazione presso l’Università di Siena. Nel corso della sua carriera oltre ad aver ricevuto da parte dei superiori svariati encomi per operazioni di servizio, è stato insignito di una medaglia di bronzo al valore civile nonché dell’onorificenza di cavaliere della Repubblica italiana.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!