Capitale Europea della Cultura 2019 / Oggi la vincitrice / Countdown con il Mibact - Tuttoggi

Capitale Europea della Cultura 2019 / Oggi la vincitrice / Countdown con il Mibact

Alessia Chiriatti

Capitale Europea della Cultura 2019 / Oggi la vincitrice / Countdown con il Mibact

Perugia, Ravenna, Siena, Lecce, Cagliari e Matera le finaliste / Allestite le piazze
Ven, 17/10/2014 - 15:37

Condividi su:


Il lungo countdown: lo scorrere dei secondi per il verdetto finale sulla vincitrice del titolo di Capitale Europea della Cultura per il 2019. Perugia, Ravenna, Siena, Lecce, Cagliari e Matera: le finaliste, tutte in trepidante attesa. Tra poche ore si conoscerà infatti il risultato di mesi di lavoro delle singole fondazioni. Sul sito del Mibact e su youtube è possibile seguire lo streaming in diretta.  Segui lo streaming

Le città – Intanto nelle singole città sono stati allestiti maxi schermi, come a Siena, o vengono aperte le porte del comune come a Ravenna. Anche la gente di Matera sarà per strada, mentre a Cagliari tutti vestiti con le magliette rosse con la grande C, rappresentante il logo scelto dal comune con un filo che richiama le opere di Maria Lai, orgoglio dell’arte ogliastrina.A Lecce c’è chi giura di aver giocato la vittoria al lotto. Poi Perugia, che attende in Via Mazzini: per le strade la manifestazione Eurochocolate, che non distrarrà l’attenzione dei membri della fondazione, e forse di una città intera.

Gli slogan – “Comunque vada Lecce ha vinto”, ha affermato ieri Nichi Vendola, prima di affrontare il volto confronto con la giuria. “Comunque vada siamo convinti che apriremo una nuova stagione di sviluppo culturale per la città”, commenta da Siena il direttore del progetto di candidatura Pier Luigi Sacco. “Aspettiamo con fiducia domani e, soprattutto, siamo tranquilli di aver fatto tutto il possibile. Poi, vinca il migliore”, dice il Prof. Bruno Bracalente dalla Fondazione Perugia-Assisi. “E’ andata! E adesso?! Comunque vada party!” scrive il Comitato Matera 2019 postando su Facebook. Cagliari è come uno stadio, con la la tifoseria che grida: “Continuate a crederci insieme a noi!”. Lecce espone una foto con la folla già in piazza: “Tutti insieme aspettando il verdetto”. A Siena si ripete come un mantra lo slogan “insieme si aspetta, insieme si sogna”. Staremo a vedere tra qualche ora quale sarà la città delle sei a brindare.

Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!