Caos in caserma dopo un controllo, arrestata intera famiglia. Figlio aveva eroina - Tuttoggi

Caos in caserma dopo un controllo, arrestata intera famiglia. Figlio aveva eroina

Davide Baccarini

Caos in caserma dopo un controllo, arrestata intera famiglia. Figlio aveva eroina

Sab, 03/04/2021 - 14:04

Condividi su:


Caos in caserma dopo un controllo, arrestata intera famiglia. Figlio aveva eroina

Padre, madre e figlio 27enne hanno opposto un'attiva resistenza durante le perquisizioni dei carabinieri al Comando, un militare ha pure ricevuto un colpo al volto

Un’intera famiglia è stata arrestata ieri (2 aprile) dai carabinieri di San Giustino per le ipotesi di reato di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Controllo sospetto

Tutto è cominciato da un controllo dei militari ad un’auto i cui occupanti- una madre e suo figlio 27enne, residenti in Altotevere – sono apparsi fin da subito visibilmente nervosi e perciò accompagnati in caserma per accertamenti.

Caos in caserma, colpo al volto per un carabiniere

Al Comando è poi arrivato anche il padre del ragazzo, chiamato dalla moglie. Durante le perquisizioni, però, tutti i componenti della famiglia hanno opposto un’attiva resistenza, tanto che un carabiniere è stato pure raggiunto da un colpo al volto.

Eroina in tasca

Dopo aver riportato l’ordine e fermato i tre, i militari hanno rinvenuto addosso al 27enne 15 grammi di eroina. Anche la successiva perquisizione effettuata a casa della famiglia ha permesso di trovare varie prove della presumibile attività di spaccio del giovane: tra queste bilancini e materiale per il confezionamento e taglio.

I reati della famiglia, tre arresti

A questo punto sono scattati gli arresti per tutta la famiglia per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. A carico del 27enne, già noto alle forze dell’ordine, anche l’ipotesi di spaccio di sostanze stupefacenti mentre la mamma è stata deferita in stato di libertà per il medesimo reato. Gli arrestati sono stati processati per direttissima stamattina (3 aprile) e il Tribunale di Perugia ha convalidato gli arresti.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!