Spoleto, Cancelleri "Raddoppio Fs, Flaminia e ciclabile con Norcia”

Cancelleri annuncia opere per Spoleto “Raddoppio Fs, Flaminia e ciclabile con Norcia”

Carlo Ceraso

Cancelleri annuncia opere per Spoleto “Raddoppio Fs, Flaminia e ciclabile con Norcia”

Nuova visita in Umbria del Vice Ministro alle Infrastrutture e Trasporti. “Raddoppio con Campello da dicembre 2020 e secondo binario entro giugno 2022”.
Ven, 17/07/2020 - 14:51

Condividi su:


Raddoppio ferroviario e una profonda riqualificazione della statale Flaminia. Sono questi alcuni degli interventi che il Vice Ministro alle Infrastrutture e Trasporti Giancarlo Cancelleri ha approfondito ieri pomeriggio nella nuova visita a Spoleto, seguita ai sopralluoghi a Terni.

Dapprima con il primo cittadino Umberto De Augustinis, che lo ha ricevuto in Comune, poi con la stampa alla quale Cancelleri (M5S) ha fatto il punto della situazione. Presente all’incontro anche l’assessore regionale Enrico Melasecche.

Raddoppio Spoleto – Campello, Cancelleri: pronto tra 2 anni

Giancarlo Cancelleri

Per quanto riguarda il raddoppio della tratta Spoleto-Campello – i cui decennali lavori sono stati definiti “una vergogna” dal n. 2 del MIT -, Cancelleri ha assicurato che “a fine 2020 saranno completati gli interventi su un binario che consentirà di togliere quattro passaggi a livello; entro giugno 2022 invece sarà pronto anche il secondo binario che completerà finalmente il raddoppio”.

Il Vice Ministro si è impegnato a seguire personalmente l’andamento dei lavori “se sarà necessario organizzeremo nuove visite nei cantieri dello spoletino perché mi rendo conto che quando l’autorità è presente gli interventi vanno a ritmo sollecito”.

Sulla Flaminia 3 corsie di arrampicamento

Dal prossimo ottobre invece saranno pronti i primi progetti degli 11 interventi con cui verrà profondamente riqualificata la Statale Flaminia tra Spoleto e Terni tra i quali la creazione di 3 corsie di arrampicamento, 2 sulla direttrice Terni-Spoleto, una nel senso contrario.

Le corsie di arrampicamento sono carreggiate destinate ai veicoli che possono così proseguire il viaggio senza rallentare il traffico veicolare.

Tre Valli e ciclabile

All’incontro erano presenti anche i vertici di Anas che hanno assicurato il rispetto dei tempi dettati dal responsabile del dicastero di Via Nomentana.

Nel corso della conferenza stampa, Cancelleri ha chiesto all’assessore Melasecche e al sindaco de Augustinis di preparare un documento con quelli che sono gli interventi prioritari per la Regione Umbria e per lo spoletino.

E’ in questo documento che figurerà anche la Tre Valli, opera ritenuta strategica per il collegamento di questa parte dell’Umbria e delle Marche con la E45 Terni-Perugia.

“Ho saputo anche di questa pista ciclabile Spoleto-Norcia che mi dicono essere tra le più belle d’Europa” ha commentato il Vice ministro “speriamo di poterla inserire, visto anche il costo contenuto, nella prossima programmazione”.

Il Comitato pendolari di Spoleto, intervenuto all’appuntamento, ha chiesto rassicurazioni sul raddoppio ferroviario della Spoleto-Terni, ricevendo assicurazioni da Cancelleri: “non solo questo tratto, ma l’intera direttrice Orte-Falconara è inserita nel Decreto Rilancio. Sui tempi di realizzazione non posso fare previsioni, ma su questo ci viene incontro il Decreto Semplificazione che prevede nuovi e ampi poteri per la figura del rup che velocizzeranno l’avvio delle opere”.

A seguire i lavori c’erano i rappresentanti locali del M5S e i consiglieri del Pd Stefano Lisci e Camilla Laureti che hanno sottolineato come l’impegno del Governo Conte sia alto nei confronti dell’Umbria.

© Riproduzione riservata

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!