Canapa, shop al vaglio delle forze dell’ordine

Canapa, shop al vaglio delle forze dell’ordine

Verifiche secondo la direttiva Salvini

share

Al vaglio gli shop di canapa nella provincia di Perugia, in base alla Direttiva recentemente emanata dal ministero dell’Interno, con la quale sono stati forniti indirizzi operativi in materia di commercializzazione della canapa, nonché della normativa vigente in materia di stupefacenti.

Nello specifico, è stato deciso di procedere all’immediato avvio di un piano di verifiche, nonché ricognitivo degli esercizi che commercializzano la canapa.

Il piano è stato elaborato nel corso dell’ultima riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, convocata e presieduta dal prefetto di Perugia, Claudio Sgaraglia.

Il ministro Salvini ha chiesto particolari verifiche di questi esercizi nell’ambito della stretta sulle droghe “light”. “Chiuderò tutti i negozi di cannabis” ha promesso il minisro Salvini.

Il Comitato ha anche discusso delle condizioni di sicurezza nel quartiere di Fontivegge a Perugia, anche alla luce di alcuni episodi verificatisi nei giorni scorsi. Al riguardo, sono state esaminate le forme e le modalità operative più appropriate per l’applicazione, in funzione della prevenzione e del contrasto di fenomeni di illegalità e di degrado, degli strumenti recentemente introdotti nell’ordinamento per assicurare sempre più elevati livelli di sicurezza, che consentono l’allontanamento dei soggetti coinvolti dalle aree sottoposte a maggiore tutela.

share

Commenti

Stampa