Cambio Festival, ritorno con successo: sei date sold out ad Assisi | Foto - Tuttoggi

Cambio Festival, ritorno con successo: sei date sold out ad Assisi | Foto

Redazione

Cambio Festival, ritorno con successo: sei date sold out ad Assisi | Foto

Mar, 16/08/2022 - 12:56

Condividi su:


Il bilancio e i ringraziamenti dell'associazione culturale Ponte Levatoio

Fa centro e tutto esaurito anche l’ultima serata dell’edizione 2022 di Cambio Festival, realizzato dall’associazione culturale Ponte Levatoio, con la co-organizzazione e il sostegno della Città di Assisi che ha visto quest’anno un ritorno in grande stile all’insegna della qualità e del sold out in tutte le serate. 

Grande successo infatti anche sabato 13 agosto per l’ultima data a Rocca Sant’Angelo, il recital per voce e fisarmonica con Chiara Pettirossi e Federico Gili, un viaggio musicale nei differenti aspetti dell’amore, che per gli antichi greci erano l’Eros, la Philia e l’Agape. Dalla musica antica, passando per l’opera lirica, fino ad arrivare alla musica popolare e alla canzone d’autore del XX secolo, è stato cantato l’amore in tutte le sue sfumature. (Continua dopo la gallery)

“Un grazie sentito alla Pro Loco di Rocca Sant’Angelo che ci ha accolti con partecipazione. Siamo davvero felici – il commento del Presidente dell’Associazione culturale Ponte Levatoio, Francesco Raspa – sono state serate bellissime ed emozionanti, nel segno della buona musica con un’offerta per tutti i gusti, location meravigliose, cultura e valorizzazione delle eccellenze del territorio, in virtù della sinergia con tante realtà. Citazione speciale per il main Sponsor Pegaso 2000, gli sponsor Partner BCC Umbria e Toscana, Acton, F.lli Baldini Srl, Valle di Assisi, Oxy Bar e gli sponsor Friends: Alfio Barabani Architetto, Falegnameria Innocenzi, Farmacia Dott. Bizzarri, Frantoio Valorosi, Humilis Made in Assisi, Luca Nicolelli Fulgenzi, Macelleria Moreno Sodi, Studio Associato Ragni e Sannipola, Tabaccheria Pampanelli Cleopatra, Udone, Up Costruzioni Società Cooperativa”.

“Rivolgiamo la nostra riconoscenza – ancora Raspa – alla scuola Punto Assisi di Palazzo che ha donato agli artisti delle varie serate un ricamo con il logo della nostra manifestazione, al Piccolo Teatro degli Instabili che ha realizzato una mostra su Pasolini nei cento anni dalla nascita, alle nostre Radio Antenna Web e Radio Green Stage alla Misericordia di Assisi, alla Parrocchia di Palazzo di Assisi, al Cva e alla Società sportiva di Palazzo”.

“E soprattutto – aggiunge sempre il presidente dell’associazione culturale Ponte Levatoio – un omaggio sentito, cordiale e per nulla scontato va al Comune di Assisi che, con il sindaco Stefania Proietti e gli assessori Cavallucci e Leggio, ha rinnovato la sua fiducia in noi. Ma certamente il nostro grazie più bello va al nostro pubblico che ci segue con passione e che ha partecipato alle serate del Festival, da quella al Lavandeto di Assisi con il pianista Ramberto Ciammarughi, passando per il ‘ritorno’ al Castello di Cambio con le tre date con Israel Varela, Serena Brancale e Nazaret Reyes in Frida en silencio, omaggio a Frida Kahlo; Roberto Gatti e Mario Rodriguez Quintet e il loro ritmi jazz con un tocco di caraibico e sudamericano; e Cambio Off, con le tre band Rio Sacro, Sgominare L’impuro e Wabeesabee, oltre ovviamente ai nostri dj, Cap, Franco B. e Max P. E non possiamo non citare – conclude – la grande emozione provata nel sagrato dell’Abbazia di San Pietro con il trio Peppe Servillo, Javier Girotto e Natalio Mangalavite in L’anno che verrà, un omaggio a Lucio Dalla nel centro storico di Assisi che speriamo sia la prima di tante date a venire”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!