Cambio della guardia al Rotary Club Perugia est / Fausto Cetrini nuovo presidente - Tuttoggi

Cambio della guardia al Rotary Club Perugia est / Fausto Cetrini nuovo presidente

Redazione

Cambio della guardia al Rotary Club Perugia est / Fausto Cetrini nuovo presidente

"Oltre alla solidarietà promuoveremo azioni concrete per il rilancio del centro storico di Perugia"
Gio, 03/07/2014 - 11:10

Condividi su:


Cambio alla guida del Rotary Club Perugia Est: sabato scorso, presso il magnifico Oratorio di S. Francesco dei Nobili, in Via degli Sciri a Perugia, si è svolta la cerimonia del “passaggio della campana”: Giovanna Chiuni nel corso della serata ha salutato il nuovo presidente, l’architetto Fausto Cetrini. La serata ha visto una partecipazione nutrita con 120 presenze tra tra soci ed ospiti del club, tra i quali Marco Bellingacci, Governatore 2014-2015 del Rotary distretto 2090, Marco Guasticchi Presidente/Commissario della Provincia di Perugia, Silvano Rometti assessore della Regione Umbria, Alfredo Gallina Presidente del Rotary Club Perugia, Emilio Quartucci Presidente del Rotary Club Trasimeno, Ludovico Fagugli Presidente del Rotaract Perugia Est, Elvira Antinolfi, Presidente Inner Wheel. Prima della cerimonia, il socio Prof. Gianfranco Binazzi, ha illustrato ai presenti, i dipinti e le altre opere d’arte conservate nello storico Oratorio e nella Chiesa ottimamente custoditi dal Sodalizio Braccio Fortebracci.Prima della cena di gala i due Presidenti hanno voluto consegnare a Carla Schucani fondatrice dello storico bar Sandri , un ambitissimo riconoscimento rotariano il -“Paul Harris “- che viene assegnato a personalità che si sono distinte per nel campo della cultura e valorizzazione della propria città.Laa cena di gala, organizzata nei giardini attigui all’Oratorio è stata allietata dalle note di musica classica del duo “Umbria Ensemble”, che parteciperà al prossimo Festival di Todi.

Il neo Presidente Cetrini, nel suo discorso programmatico di insediamento, oltre a soffermarsi sulla necessità di intraprendere azioni concrete per accrescere il numero dei soci, e sul progettare conferenze di alto valore sociale puntando su ospiti di eccezione, ha confermato la prosecuzione dei progetti umanitari intrapresi nell’ultimo anno, tra cui quello di sostenere la Casa di Madre Speranza. “Guardando ai fatti di casa nostra – ha aggiunto Cetrini – assieme al consiglio del Rotary intendiamo dare un segnale importante per il rilancio del centro storico di Perugia. L’amore per la nostra città è talmente grande che ciascuno per la propria parte deve svolgere azioni, anche piccole, che rappresentino il desiderio di una ripartenza in ogni settore “. Il prossimo appuntamento nel mese di Luglio, prevede una visita guidata alla mostra di “Steve McCurry” a Palazzo Penna, ed una serata al Roof Garden del Brufani Palace, in occasione del 60° corso giovanile internazionale rotariano.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!