Calcio a 5, Maran Nursia espugna Aosta per 3-5 - Tuttoggi

Calcio a 5, Maran Nursia espugna Aosta per 3-5

Redazione

Calcio a 5, Maran Nursia espugna Aosta per 3-5

Seconda vittoria consecutiva per i bluarancio in attesa della capolista Came Dosson
Lun, 09/11/2015 - 08:52

Condividi su:


Calcio a 5, Maran Nursia espugna Aosta per 3-5

Era richiesta, per tanti motivi, una grande prova di maturità per la Maran Nursia; ed è venuta al termine di una partita vibrante con molti capovolgimenti ed in cui Trapasso e compagni hanno mostrato un eccezionale sangue freddo, soprattutto quando si sono trovati sotto di un gol e di un uomo nel corso della ripresa.
L’avvio di match è molto equilibrato. Ci vuole una grande azione per sbloccare il match: splendido giro palla della Maran Nursia, palla da De Araujo a Paolucci per la zampata che vale l’1-0 ospite. Barigelli è molto bravo a chiudere su un’incursione avversaria e la partita mantiene un ritmo molto alto, dettato dai ragazzi di Rosa che cercano il gol del pareggio; i bluarancio non si tirano indietro e creano i presupposti per il raddoppio, anche se al 12’ sono già gravati di quattro falli. La scivolosità del campo penalizza fortemente chi deve difendere e al 17’ arriva il sesto fallo della Maran Nursia: Barigelli nulla può sulla precisa conclusione di De Lima. I padroni di casa, prima della metà del tempo, sbagliano anche il tiro libero del vantaggio, con i ragazzi di Da Silva innervositi dall’eccessiva severità della conduzione arbitrale.
Nella ripresa Aosta più aggressivo in pressing, ma i bluarancio non tentennano e rispondo colpo su colpo: una conclusione di Paolucci fa la barba al palo. Peccato, quindi, che al 5’ arrivi il 2-1 locale, con l’ex Orte Delgado che sfrutta una sbandata generale dei ragazzi di Da Silva. Incredibile quanto succede poco dopo: Ronchi incassa la seconda ammonizione, la Maran Nursia difende con grande grinta, riuscendo anche in un incredibile break che obbliga Monteleone al fallo da ultimo uomo in area. Paolucci dal dischetto insacca il 2-2. Quando si torna nel canonico quattro contro quattro, il match prende una piega molto poco tattica e, dopo un palo di Paolucci, si vola 3-3, prima con una ripartenza finalizzata da Stringari e poi con una conclusione ancora di Delgado, che filtra in una selva di gambe e fa secco Barigelli dopo una deviazione della difesa bluarancio. Il match è sin troppo aperto e, in questa frazione, è la squadre valdostana a caricarsi di falli: Paolucci fallisce il tiro libero e, dall’altra parte, il palo salva Barigelli. Al settimo fallo a favore, va Stringari sul dischetto, che fulmina il portiere avversario. Nel finale ottima difesa bluarancio contro il portiere di movimento, palla intercettata da Guga che insacca nella porta sguarnita.
Seconda vittoria consecutiva per la Maran Nursia, con serie messa a dura prova già da sabato, quando al PalaRota arriverà la capolista Came Dosson, ancora a punteggio pieno.

Tabellino:

Aosta: Monteleone, Charrier, Calli, Estedadishad, Rosa, Lopez, Botteghin, De Lima, Delgado, Bellafiore, Carvalho, Boche. All. Rosa
Maran Nursia: Barigelli, Brugin, De Araujo, Mindoli, Trapasso, Ronchi, Paolucci, Vasilache, Stringari, Proietti. All. Da Silva
Arbitri: Perona di Biella e Adilardi di Collegno (Aricò di Bra)
Primo tempo (1-1): 5’Paolucci 17’De Lima (tl)
Secondo tempo (3-5): 5’Delgado 9’Paolucci (rig.) 12’Stringari 14’Delgado 17’Stringari (tl) 18’De Araujo
Ammoniti: Brugin, Calli, Ronchi, Barigelli, Estedadishad
Espulsi: al 9’s.t. Ronchi per doppia ammonizione, al 10’ s.t. Monteleone per fallo da ultimo uomo.


Condividi su:


Aggiungi un commento