Brunello Cucinelli, via libera al nuovo corso: i nomi e le cariche nel rinnovato Cda

Brunello Cucinelli, via libera al nuovo corso: i nomi e le cariche nel rinnovato Cda

Redazione

Brunello Cucinelli, via libera al nuovo corso: i nomi e le cariche nel rinnovato Cda

Nuovi amministratori delegati e Ceo Luca Lisandroni e Riccardo Stefanelli
Gio, 21/05/2020 - 18:39

Condividi su:


Brunello Cucinelli, via libera al nuovo corso: i nomi e le cariche nel rinnovato Cda

Via libera al nuovo corso della casa di moda Brunello Cucinelli Spa, con le modifiche statutarie e nel nuove cariche nel Cda. Dopo aver approvato il bilancio di esercizio 2019 (con 57,2 milioni di utile destinati a riserva in via cautelativa vista l’emergenza Coronavirus), in sede straordinaria l’Assemblea degli azionisti ha portato a 12 i componenti del Consiglio di amministrazione. Sulla base delle liste presentate, questo il nuovo board fino al 2020: Brunello Cucinelli (poi nominato presidente del Cda), Riccardo Stefanelli, Luca Lisandroni, Camilla Cucinelli, Carolina Cucinelli, Giovanna Manfredi, Stefano Domenicali (indipendente), Annachiara Svelto (indipendente), Andrea Pontremoli (indipendente), Ramin Arani (indipendente), Maria Cecilia La Manna (indipendente) tratti dalla lista n. 1 presentata dall’azionista di maggioranza Fedone S.r.l.; Emanuela Bonadiman (indipendente) tratta dalla lista n. 2, presentata da un gruppo di società di gestione del risparmio e investitori istituzionali.

Tutto secondo i piani, dunque, secondo quanto anticipato nelle scorse settimane.

Le nuove cariche nel Cda

Nella sua prima riunione il nuovo Cda ha conferito al presidente Brunello Cucinelli deleghe in materia di stile, creatività e comunicazione, confermandolo nel ruolo di direttore creativo, e ha nominato come nuovi amministratori delegati e Ceo Luca Lisandroni e Riccardo Stefanelli, conferendo a Luca Lisandroni deleghe per l’area Mercati e a Riccardo Stefanelli deleghe per l’area Prodotto e Operations.

Moreno Ciarapica confermato dirigente alla redazione dei documenti contabili societari. Il “Comitato Controllo e Rischi” risulta composto da: Annachiara Svelto (presidente), Andrea Pontremoli, Maria Cecilia La Manna. Il “Comitato Remunerazione e Nomine” da: Annachiara Svelto (presidente), Stefano Domenicali, Emanuela Bonadiman. I due comitati risultano composti da soli consiglieri indipendenti.

Le quote societarie

La società comunica che nessun consigliere detiene azioni di Brunello Cucinelli Spa, ad eccezione del consigliere Giovanna Manfredi che (attraverso Fundita S.r.l.) detiene n. 1.156.100 azioni, pari all’1,70% del capitale sociale. Si fa inoltre presente che Fedone S.r.l., che detiene n. 34.680.000 azioni, pari al 51% del capitale sociale della società, è gestita da un organo amministrativo di cui il cav. lav. Brunello Cucinelli è presidente e amministratore delegato.
L’intera partecipazione in Fedone S.r.l. è posseduta da Spafid Trust S.r.l. in qualità di trustee nell’ambito del Trust Brunello Cucinelli, istituito il 25 giugno 2014.

Il titolo in Borsa

Il titolo Brunello Cucinelli oggi a Piazza Affari ha perso l’1,79% chiudendo a quota 27,40 dopo essere stato a metà contrattazione sopra quota 28 euro.

Il bilancio 2019

Nel corso della seduta è stato presentato il bilancio consolidato di Brunello Cucinelli S.p.A. al 31 dicembre 2019, che ha chiuso con ricavi netti pari a 607,8 milioni di euro, in crescita del 9,9% rispetto ai 553,0 milioni di euro del 2018. E un utile netto normalizzato pari a 49,3 milioni di euro, in crescita del 7,1% rispetto ai 46,0 milioni di euro dell’esercizio 2018.

Il Collegio sindacale

Questo, infine, il nuovo Collegio sindacale: Paolo Prandi (presidente) tratto dalla lista n. 2 presentata da un gruppo di società di gestione del risparmio e investitori istituzionali; Gerardo Longobardi e Alessandra Stabilini, sindaci effettivi, tratti dalla lista n. 1 presentata dall’azionista di maggioranza Fedone S.r.l.; Guglielmo Castaldo, sindaco supplente, tratto dalla lista n. 1, e Myriam Amato, sindaco supplente, tratto dalla lista n. 2.


"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!