Bps in Desio, cosa cambia a ottobre per i clienti

Bps in Desio, cosa cambia a ottobre per i clienti

Assegni, bonifici, home banking, carte di credito: le novità operative con la fusione

share

Dal 1° luglio di quest’anno la banca Popolare di Spoleto, come soggetto giuridico, non c’è più, essendo entrata in vigore la fusione per incorporazione nella capogruppo Banco Desio e della Brianza Spa come deliberato dalle due Assemblee.

La fine di un’epoca, per gli spoletini romantici, ma all’atto pratico nessuno se ne è accorto. Qualcosa cambierà invece per i clienti tra settembre e ottobre. Come la stessa banca sta comunicando infatti alla propria clientela, l’integrazione tra i sistemi informativi (la cosiddetta “migrazione informatica”) delle due banche si svolgerà tra sabato 5 e domenica 6 ottobre. Pertanto dal 7 ottobre i clienti riscontreranno alcune modifiche rispetto all’attuale gestione di alcuni servizi.

A partire dall’8 ottobre sarà disponibile presso le filiali il nuovo carnet di assegni Banco desio, previa riconsegna di quello Bps. Le carte di credito in possesso potranno invece essere utilizzate sino alla loro scadenza. La carta prepagata Euro potrà invece essere utilizzata fino al 3 ottobre; dopo tale data, dovrà essere sostituita in filiale con la prepagata &SI (su cui saranno accreditati eventuali saldi in giacenza).

Venerdì 4 ottobre, il giorno prima della “migrazione”, non sarà possibile effettuare bonifici.

Per coloro che utilizzano l’home banking le novità arriveranno prima, come annuncia la comunicazione sul sito Bps. Dal 9 settembre sarà infatti possibile accedere al desio Line solo previo utilizzo della Secure Call adottata dal Gruppo. Dal 5 ottobre il sito www.bpspoleto.it non sarà comunque più operativo.

Prevista l’assistenza clienti del Banco dal lunedì alla domenica utilizzando il numero gratuito 800202000.

 

share

Commenti

Stampa