Bocce, Santoriello e Gasperini vincono il Master 2021 - Tuttoggi

Bocce, Santoriello e Gasperini vincono il Master 2021

Marco Menta

Bocce, Santoriello e Gasperini vincono il Master 2021

Lun, 13/12/2021 - 12:49

Condividi su:


I vincitori del Master 2021 di bocce sono Santoriello e Gasperini; " i complimenti vanno al consiglio federale e alla Bocciofila Boccaporco di Terni".

Bocce: il campano Francesco Santoriello, della Enrico Millo Baronissi, e la marchigiana Chiara Gasperini, della Bocciofila Lucrezia, sono i vincitori del Master 2021.

La manifestazione federale si è svolta a Terni, presso la Bocciofila Boccaporco, da giovedì 9 a domenica 12 dicembre 2021; 23 gli incontri disputati, 11 le partite terminate con gli emozionanti tiri al pallino.

Il successo di Santoriello

Il vincitore del Master maschile, Francesco Santoriello, ha battuto, ai tiri al pallino, Alfonso Nanni, della Boville Marino. Prima del successo che gli ha consentito di conquistare il gradino più alto del podio, Santoriello ha avuto la meglio persino sul campione mondiale Gianluca Formicone.

Gasperini e Gelosi a confronto nella finalissima

La vincitrice del Master femminile, invece, ha sconfitto, nella finalissima, la corregionale Jessica Gelosi, della Fontespina. Prima di arrivare al match d’epilogo, tuttavia, Gasperini ha prevalso su Chiara Morano e Lea Morano, entrambe atlete dell’Osteria Grande Castel San Pietro.

De Sanctis: “Un bilancio altamente positivo”

“Il Master maschile e femminile si è concluso con un bilancio altamente positivo”, ha commentato il presidente federale Marco Giunio De Sanctis. “I complimenti vanno al consiglio federale, per aver creduto in questa manifestazione unica nel suo genere, alla Bocciofila Boccaporco di Terni e alla FIB Umbria, che hanno curato l’organizzazione dell’evento sotto la supervisione e il coordinamento del vicepresidente vicario federale Rosati”. “A Terni – ha ribadito più volte De Sanctis – abbiamo assistito a incontri di altissimo livello; è innegabile che i migliori atleti della Raffa siano anche i top player a livello mondiale”.

È stato un anno particolare“, ha ricordato, infine, il presidente federale. “Tuttavia, giocando sempre nella massima sicurezza, abbiamo concluso tutti i campionati, a squadre e individuali, e dallo scorso mese di giugno, la FIB ha assegnato gli scudetti e i titoli italiani, nel maschile e nel femminile, in tutte le nostre specialità”.


"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!