Bevagna, ecco il resoconto della legislatura - Tuttoggi

Bevagna, ecco il resoconto della legislatura

Redazione

Bevagna, ecco il resoconto della legislatura

Il sindaco Polticchia: "Dissesto evitato, adesso Bevagna riparte con progetti strategici"
Gio, 21/01/2016 - 16:49

Condividi su:


Bevagna, ecco il resoconto della legislatura

“Il più grande successo di questa amministrazione comunale è stato scongiurare il dissesto del Comune, e quindi evitare il commissariamento di Bevagna. Abbiamo riportato i conti in ordine, e cominciato col ridurre di circa il dieci per cento la Tasi. Abbiamo rischiato anche in prima persona, a livello giuridico ed economico, ma alla fine, nonostante tutto e tutti, ce l’abbiamo fatta. Adesso Bevagna riparte”.

Lo ha dichiarato il sindaco Analita Polticchia, nel presentare il resoconto di legislatura, sabato scorso, in un’affollata assemblea pubblica al teatro Torti.

Tra i fiori all’occhiello: riqualificazione istituto scolastico e accorpamento con Cannara; progettazione polo scolastico unico; un milione di euro per la pavimentazione ed rifacimento delle reti di acqua e gas di corso Matteotti e corso Amendola; wi-fi in centro storico; riconoscimento quale Città Gioiello d’Italia; conferimento cittadinanza onoraria al Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Tullio Del Sette; ritorno stagione musicale e teatrale; nuovi eventi come Ecological e Cibi del Mondo; campionati nazionali di Tiro con l’Arco; ritrovata intesa con l’associazione Mercato delle Gaite, con nuove prospettive, grazie anche all’interesse confermato con visita del Ministro Madia; rinnovata biblioteca comunale; dimezzamento dirigenti comunali; sistemazione strada del Timia; avvio bonifiche dall’amianto; raddoppio, nonostante tagli nazionali e locali, dei fondi per il sociale; nuove strumentazioni alla Protezione Civile; riqualificazione Parco Silvestri; attivazione Sportello del Consumatore e diritti del Cittadino; sistemazione area camper ed installazione fontanella di acqua minerale.

“Siamo riusciti ad ottenere oltre tre milioni di euro da fondi europei risultando sempre tra i primi in Umbria –sottolinea il sindaco Polticchia – e tagliato gli sprechi, ma purtroppo ci siamo trovati sostanzialmente senza operai. Per questo, partirà il piano straordinario di manutenzioni stradali su tutto il territorio, con sistemazione degli incroci a rischio di Torre del Colle, Porta Foligno e via De Gasperi. A breve sarà concluso il Palazzo di Città, ed installeremo una nuova segnaletica turistica. Siamo stati citati in siti e riviste di prestigio mondiale come destinazione d’eccellenza – sottolinea la Polticchia – èd stata realizzata una nuova mappa ed un video promozionale. La città è stata set tv per il nuovo film su San Francesco, lo spot per Booking.it ed il reality show cinese. Ci siamo aperti all’esterno, col nuovo comitato gemellaggi, i protocolli d’intesa con la Bulgaria, Sant’Anatolia di Narco per il progetto Canapa, con Spello e Cannara per integrare i servizi. Grazie al Protocollo per la Legalità, tra le pochissime città in Italia ad averlo stipulato, garantiremo Bevagna da qualsiasi infiltrazione criminale. Stiamo infine ripensando gli accordi con l’Unione delle Terre dell’Olio e del Sagrantino, con l’ipotesi di riportare in servizio il nostro corpo di Polizia Municipale”.

 


Condividi su:


Aggiungi un commento