BEVAGNA: DOMANI SI FESTEGGIA SANTA CECILIA, PATRONA DELLA MUSICA

BEVAGNA: DOMANI SI FESTEGGIA SANTA CECILIA, PATRONA DELLA MUSICA

share

Domani, domenica 23 novembre, a Bevagna, si festeggia in grande stile Santa Cecilia, la patrona della musica.

La Banda Musicale “Città di Bevagna”, come ogni anno, ha stilato un interessante programma concertistico. Alle cinque del mattino gli orchestrali passeranno per le vie del centro storico suonando “La sveglia mattutina”.

Alle ore 11.00 , nella chiesa di San Michele Arcangelo, sarà celebrata la Santa Messa dal parroco don Marco Rufini. In tale religioso consesso i musicisti eseguiranno brani liturgici adatti alla ricorrenza.

Cecilia è nata a Roma, nel III secolo, durante il regno di Marco Aurelio. Giovanissima si sposò con il nobile romano Valeriano a cui, sin dall'inizio della vita coniugale, comunicò il suo santo voto di castità. Poco si sa della sua vita. In alcuni testi è scritto che la sua irrinunciabile fede per il Signore convinse suo marito (e il di lui fratello Tiburzio) a convertirsi al cristianesimo. Alla morte di Valeriano, il prefetto di Roma Almachio, per ragioni ignote, la fece incarcerare e successivamente decapitare. Dopodiché venne sepolta nelle Catacombe di San Callisto. Il motivo per cui Santa Cecilia sia divenuta la protettrice della musica è ancora oggetto di discussione fra gli storici.

In attesa di certezze in merito, la Banda Musicale “Città di Bevagna” ha comunque organizzato un evento a base di note che rispetta la tradizione .

share

Commenti

Stampa