Basilica Sant'Ubaldo, nuova convenzione per l'affidamento tra Comune e Diocesi - Tuttoggi

Basilica Sant’Ubaldo, nuova convenzione per l’affidamento tra Comune e Diocesi

Redazione

Basilica Sant’Ubaldo, nuova convenzione per l’affidamento tra Comune e Diocesi

La firma ‘tecnica’ è stata apposta dall’ing. Raffaele Santini e dal vescovo Luciano Paolucci Bedini, il sindaco Stirati preannuncia una cerimonia ufficiale di presentazione dell'atto
giovedì, 17/01/2019 - 15:54

Condividi su:


Basilica Sant’Ubaldo, nuova convenzione per l’affidamento tra Comune e Diocesi

Sarà al centro di una importante iniziativa pubblica nel mese di marzo, presso la Basilica di Sant’Ubaldo, la Convenzione firmata martedì 15 gennaio scorso, tra Comune di Gubbio e Diocesi, per l’affidamento del complesso monumentale della Basilica stessa.

La firma ‘tecnica’ è stata apposta dall’ingegnere Raffaele Santini per il Comune e dal vescovo Luciano Paolucci Bedini, alla presenza anche del sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati, che annuncia la prossima cerimonia ufficiale di presentazione dell’importante atto, dopo i precedenti accordi del 2007 e del 2012 e la completa ristrutturazione edilizia dell’intero complesso, con l’individuazione, tra l’altro, di spazi e strutture da destinare alle “Memorie Ubaldiane” e a favore del Comitato Albero di Natale.

Con deliberazione del Consiglio Comunale nel giugno 2018, è stata disposta la concessione in uso per la durata di 30 anni alla Diocesi, per le finalità di culto e residenza dei religiosi addetti, conservazione ed esposizione dei Ceri. Il Venerato Corpo del Patrono e la sua stabile permanenza nella Basilica a lui dedicata sul Monte Ingino sono affidati alla Custodia del popolo eugubino; il sindaco terrà una delle chiavi dell’Urna mentre l’altra è affidata all’Ordinario Diocesano.


Condividi su:


Aggiungi un commento