Avanti tutta Days, nona edizione nel segno delle collaborazioni

Avanti tutta Days, nona edizione nel segno delle collaborazioni e della sinergia

Redazione

Avanti tutta Days, nona edizione nel segno delle collaborazioni e della sinergia

Ven, 03/09/2021 - 17:11

Condividi su:


Appuntamento a partire dal 10 settembre al Barton

Sport, Salute e Solidarietà. Ma anche Sicurezza, Scuola, Sostenibilità. Si allungano le parole d’ordine della nona edizione degli “Avanti Tutta Days”, la festa dello sport e della socialità, voluta da Leonardo Cenci e portata avanti con forza e dedizione dall’Associazione da lui fondata. Una festa che cresce anche di un giorno, dal 10 al 12 settembre al Barton Park.

Accordo quadro UniPg – Avanti tutta Onlus. Il Rettore: “Sosteniamo il messaggio di Leo”

“Operaio del cantiere della solidarietà”

Presentiamo un’edizione – spiega Federico Cenci, di Avanti Tutta Onlus – che fa un salto di qualità importantissimo, rafforzando la propria identità di bene e di solidarietà, intrecciando proficue relazioni con radicate realtà locali che, come Avanti Tutta, sono impegnate per lavorare per il bene dei cittadini. Un’edizione che sarà ovviamente svolta in completa sicurezza anticovid, in una location splendida quale il Barton Park di Pian di Massiano, un polmone verde della nostra Perugia. Quello del 2021 sarà un evento che vedrà a raccolta gli amici di sempre di Avanti Tutta, in una edizione che durerà un giorno in più e che vuole essere una grande festa. L’idea di sinergia e collaborazione è fondamentale e strategica, perché siamo tutti operai del cantiere della lotta alla malattia”.

“Mi pare ancora di sentire Leo”

“Ho conosciuto Leonardo – ha detto la presidente della Regione, Donatella Tesei, intervenuta alla presentazione – e con lui ho avuto una grande sintonia. Avanti tutta è un’associazione dinamica, che mette al centro la persona, la cura e la prevenzione e lo fa con lo sport, che unisce tutti attraverso uno spirito di squadra che coinvolge tutti noi, in questo particolare momento. I dati, in questa emergenza sanitaria – ha proseguito la presidente Tesei – ci dicono che dobbiamo stare attenti ima che possiamo ricominciare a fare le cose. E l’Umbria, su questo fronte, si sta distinguendo per come ha gestito la pandemia e per il lavoro di squadra messo in campo”. E su Leo: “In questo quadro il messaggio di Leo è forte ed è come se fosse presente qui, con la sua energia, trasferita e portata avanti dall’associazione. La sua forza è talmente viva che l’ha trasmessa a tutti noi. In qualche momento infatti guardo i suoi regali che ho in ufficio e mi trasmette tanta energia”.

La vicinanza del Comune

Per il Comune di Perugia, la presenza degli assessori Edi Cicchi e Clara Pastorelli. “Un pensiero a Leo e a Orietta – ha detto l’assessore Cicchi – è stato Leo che ha piantato i semi di una pianta che sta dando i frutti. Grazie anche a Federico, perché se è stato facile portare avanti questa realtà con Leonardo in vita, va sottolineato lo sforzo e la passione che sta mettendo nel proseguire quel progetto. Unire sport, con solidarietà e salute è la chiave vincente”. “Leonardo è qui con noi ed è riuscito ad unire tante voci – ha detto l’assessore Pastorelli – ogni anno l’evento si arricchisce di giornate e di discipline sportive. Avanti tutta Days è diventato un appuntamento imprescindibile per Perugia e per l’Umbria. Grazie a Leo si è anche riaccesa una grande attenzione sullo sport che l’amministrazione sta portando avanti con impegni e investimenti sull’impiantistica, perché lo sport è anche prevenzione”.

L’azienda ospedaliera di Perugia

Il direttore dell’Azienda ospedaliera di Perugia, Marcello Giannico, ha sottolineato il grande legame con Avanti tutta, soprattutto sui progetti: “Nella mia carriera non mi è mai capitato – ha detto – che ci fossero realtà che mi chiedessero di farsi carico di riqualificare aree dell’ospedale, come invece ha fatto Avanti tutta con la Sala d’attesa dell’Oncologia Medica. Bellissimi momenti, che dimostrano come per fare un buon sistema sanitario serva sinergia. E lo stesso riconoscimento arrivato a Roila è legato proprio a questo, alla grande sinergia e allo stretto rapporto tra tutte le realtà del sistema sanitario, compresa l’Università”.

Matteo Bragone per il Barton

C’è stato il saluto poi di Matteo Bragone per il Barton Park e delle professoresse Ciancaleoni e Arcangeli per l’Istituto don Bosco, che sarà responsabile del cooking show e ha offerto un aperitivo di saluto. A seguire l’intervento delle Farmacie comunali di Perugia e di Jean Luc Bertoni che, durante la conferenza stampa, presenterà due nuove pubblicazioni su Leonardo, di cui uno scritto da Ilaria Antonielli, volontaria di Avanti tutta. Intervento anche per la responsabile dell’Istituto San Francesco, Mariangela Selvi, anche loro presenti con uno spazio.

Il programma

Corfermati quasi 100 stand e associazioni ospiti. Per Avanti Tutta Onlus lo stand con i gadget e tutto il merchandising disponibile, sempre nuovo e pieno di sorprese. Per la prima volta ci sarà un punto dedicato alle iniziative di bene di Avanti Tutta, nel quale poter avere informazioni sui progetti Oncotaxi, Viva la Vita, Accoglienza Alloggio e su tutte le altre attività dell’Associazione. In questi punti sarà possibile effettuare gradite donazioni. Il ricavato sarà destinato al progetto di riqualificazione della sala d’attesa del Day Hospital di Oncologia Medica dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. Per lo Sport ci sarà: il Cai, il Dat, la Difesa personale femminile, Fitness Msp Italia, Fontivegge Griphus Ginnastica Ritmica, il Football americano, Fortebraccio ginnastica artistica, il Golf club Perugia, Judo, Kung fu/Tai chi, Pallavolo Perugia, Pegaso ginnastica ritmica, Rugby Perugia Junior, School volley, Scuola italiana di Nordic walking, Sibike, Tennis Club Perugia, Tennis Tavolo Perugia, Top Diving, Vespa club Perugia. Per la Salute ci saranno: Afas, Alice, Croce Rossa, Fisiomassoterapia, Gli amici della vista, la Lumaca, Piede diabetico Umbria e Zona benessere. Per la Solidarietà Aism, Arcat, Aronc, Auser, Caritas, Doniamoci, Fontenuovo, Insieme Umbria contro il cancro, Mato Grosso, Oratori e diocesi di Perugia, Perugia 1416, Pink is good, Regusto, Relegart e Unione Parkinsoniani Perugia.

L’università

Ci sarà anche lo stand dell’Università degli Studi di Perugia che, dopo la firma lo scorso maggio dell’Accordo quadro quinquennale di collaborazione, diventa un solido partner di Avanti Tutta Onlus. L’Università infatti, con la presenza del Magnifico Rettore Maurizio Oliviero, è anche tra gli organizzatori del Convegno nazionale sulla Rete oncologica dell’Umbria di sabato 11.

Gli ospiti

Ospiti dell’edizione 2021 degli Avanti Tutta Days anche le Scuole: La Scuola di Formazione Professionale dell’Istituto Don Bosco di Perugia, che curerà le preparazioni del Cooking Show, , con il contributo e la supervisione della dottoressa Anna Villarini, nutrizionista dell’Istituto nazionale tumori di Milano. L’Istituto Tecnico Economico Tecnologico “Aldo Capitini” che, nello stand a loro dedicato, presenterà i progetti curati direttamente dagli alunni della scuola nelle loro attività extra curriculari e, in particolare, mostrerà tutto quello che riguarderà “Acquatour”, progetto sulla sostenibilità e sull’utilizzo consapevole della risorsa idrica. il Liceo Artistico “Bernardino di Betto”, che, grazie al Professore Francesco “Skizzo” Marchetti, curerà la realizzazione di bozzetti di francobolli ispirati a Leo, che saranno poi votati in evento dal pubblico presente e il bozzetto più votato sarà candidato al Ministero dello Sviluppo Economico, per essere emesso come francobollo nei prossimi anni.

Le scuole

Presenti quest’anno anche stand di partner commerciali come Istituto San Francesco, che promuoverà i servizi del proprio Centro Studi, Bertoni Editore casa editrice che ha curato tra gli altri la pubblicazione del libro “Le favole del cuore” di Ilaria Antonielli e “Post” che raccoglie gli scritti social di Leonardo durante la malattia. Saranno inoltre presenti gli stand del Corriere dell’Umbria, Grafox, Umbria Radio, Anna Sport e Befood, nei quali le aziende promuoveranno i propri prodotti e di Sestabase nel quale il pubblico presente potrà anche provare a farsi stampare una maglietta personalizzata.

Cooking show

Confermato, come gli anni precedenti, il Cooking Show con la “special exhibition” di sabato 11 pomeriggio a cura del ristorante Aldivino, Inoltre, sabato 11 alle 17.30 è prevista una esibizione di Kick Boxing, che vedrà protagonista il campione del mondo Mirko Gori e il maestro Roberto Carlotti, che entusiasmeranno i presenti con alcuni round di combattimento. Ci saranno poi entusiasmanti tornei di Subbuteo, che ricorderanno il primo calcio da tavolo e che ancora oggi appassiona grandi e piccini, ci si potrà cimentare con le playstation, che grazie a Mericat potranno essere utilizzate per sfide all’ultimo gol.

Il programma

Tanti gli ospiti e denso il cartellone. Venerdì 10, dopo l’apertura degli stand, esibizione della ballerina Chiara Ciarfuglia alle 11. In concomitanza partirà il primo Cooking Show. Alle 12 il primo incontro a tema su “Cyberbullismo e rischi della rete”, in collaborazione con la Polizia Postale e che affronta un tema di grande attualità. Alle 15.30 Luca Panichi e Luca Aiello parteciperanno all’incontro organizzato dal Piede Diabetico Umbro “Lo sport come educazione giovanile e profilassi sanitaria” e poi Nicola Pesaresi e la sua Isotta alle 16.30. Incontro a tema alle 17 su “Perugia City Volley” con Gino Sirci e Antonio Bartoccini, presidenti di Sir Safety e Bartoccini Fortinfissi. Alle 18 incontro con “Fabrizio Ravanelli: il calcio nel cuore e nella testa”. Dalle 21 intrattenimento musicale.

Il convegno sulla Rete oncologica

Sabato 11 settembre è il giorno del convegno nazionale “Aspettando la Rete oncologica regionale dell’Umbria”, al via dalle 10 e che poi proseguirà con una sessione pomeridiana. In scena, come ogni giorno, il torneo su Playstation, le sfide di Subbuteo, la parete da arrampicata grazie all’aiuto del Club Alpino Italiano sezione di Perugia e alla partecipazione dell’Istituto San Francesco di Perugia. Alle 11 il cooking show e alle 12 la nuova esibizione della ballerina Chiara Ciarfuglia. Alle 15.30 Christian Iori presenterà il libro “Una battaglia lunga tutta la vita” legato alle difficoltà da affrontare e ai pregiudizi da abbattere relativamente alla diagnosi di sclerosi multipla. Alle 16.45 gli Chef del Ristorante Aldivino delizieranno il pubblico presente con suggestive creazioni, utilizzando materie prime di alta qualità. Alle 17.30 è prevista l’esibizione del Campione Mondiale di Kick Boxing Mirko Gori e alle 17.45 spazio alla Rete della solidarietà con Silvia Romaniello (Relegart), Alfonso Dragone (Caritas), Mariangela Taccone (Doniamoci) e don Riccardo Pascolini (Oratori Italiani), David Fiori (Mato Grosso). Alle 18.45 l’appuntamento Margherita Rebuffoni e Maurizio Toffa, i genitori di Nadia Toffa la conduttrice delle Iene prematuramente scomparsa, che racconteranno la gioia di vivere e l’entusiasmo verso la vita di Nadia anche se colpita dalla tremenda malattia. Alle 20 esibizione de “I Sette Cervelli”. A seguire intrattenimento musicale.

Domenica 12 settembre

Domenica 12 settembre mattinata tra Playstation, arrampicata, Cooking Show alle 11 e ginanstica posturale. Alle 15.30 presentazione dei libri “Le favole del cuore” di Ilaria Antonielli e “Post” di Leonardo Cenci. Alle 16 Luca Panichi proverà a battere il suo record di corsa al Percorso verde. Alle 16.30 esibizione di Magic Andrea, Spettacolo alle 17 e alle 17.30 di Bruno Pilla e Alessio Shalsim. Alle 17 Cooking show. Alle 18.15 incontro a tema sull’alimentazione, dal titolo “La corretta aliminetazione come stile di vota e prevenzione oncologica”. Interverrà la dottoressa Anna Villarini. Alle 19.15 grazie all’attore professionista Francesco “Bolo” Rossini, saranno rivissuti alcuni momenti della vita di Leo dalla lettura del suo libro “Vivi, Ama, Corri. Avanti Tutta!” In chiusura intrattenimenti musicali.

L’intrattenimento musicale

Trait d’union delle serate saranno proprio le circa due ore di intrattenimento musicale, coordinate da Giovanni Orzella, noto a tutti come “Giopa”. Proprio il deejay perugino è infatti il responsabile del nuovo programma serale dell’evento. I protagonisti saranno i Sex Mutans il venerdì, mentre l sabato toccherà all’Antonio Ballarano Band. Gli altri intermezzi vedranno protagonisti, invece, conosciuti deejay.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!