Auto si ribalta in un fosso, 2 in ospedale | Falaschi "Interventi su Sp 100 non più rinviabili" - Tuttoggi

Auto si ribalta in un fosso, 2 in ospedale | Falaschi “Interventi su Sp 100 non più rinviabili”

Davide Baccarini

Auto si ribalta in un fosso, 2 in ospedale | Falaschi “Interventi su Sp 100 non più rinviabili”

L'incidente è avvenuto a Fighille nell'arteria già teatro di tantissimi incidenti | Il sindaco di Citerna torna a ribadire l'urgente messa in sicurezza
Lun, 19/03/2018 - 09:45

Condividi su:


Auto si ribalta in un fosso, 2 in ospedale | Falaschi “Interventi su Sp 100 non più rinviabili”

Ennesimo incidente, nella notte tra sabato 17 e domenica 18 marzo, lungo la strada provinciale 100, arteria ormai da anni sotto accusa per la sua pericolosità e scarsa manutenzione.

A pochi km da Fighille (Comune di Citerna), intorno alle 1.30, un’auto con a bordo due uomini del posto, è uscita di strada ribaltandosi e finendo in un fosso pieno d’acqua. Sul posto, chiamati da uno dei due occupanti, sono arrivati vigili del fuoco e 118. I primi hanno estratto entrambi dall’auto mentre due ambulanze li hanno portati all’ospedale di Città di Castello. Qui gli sono stati riscontrati vari traumi e uno stato di ipotermia. Uno di loro è ancora in prognosi riservata.

L’Amministrazione comunale di Citerna, proprio pochi giorni prima dell’incidente, aveva denunciato il grave stato in cui si trova la strada provinciale 100. Il sindaco Giuliana Falaschi torna dunque a ribadire la necessità, della messa in sicurezza di questa arteria. Il tratto che collega le frazioni di Pistrino e di Fighille, infatti, è quello più trafficato, con curve anche piuttosto pericolose, e nel quale la velocità tende ad essere più elevata. E’ inoltre affiancato per un tratto dal Rio dei Mulini.

“Dal lontano 2009, anno del mio primo insediamento – dichiara il Sindaco – è stata rappresentata agli organi competenti della provincia la necessità di allargare in alcuni punti la strada, rettificare le curve più pericolose (visti i gravi incidenti verificatisi nel corso degli anni), installare un guardrail in tutto il tratto in cui la strada è affiancata dai Rii e una segnaletica adeguata; in una espressione: la messa in sicurezza! Ci troviamo pertanto a ribadire che gli interventi richiesti non sono più rinviabili“.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!