ASSUME AMANTE UCRAINA COME BADANTE PER LA MADRE MORTA - Tuttoggi

ASSUME AMANTE UCRAINA COME BADANTE PER LA MADRE MORTA

Redazione

ASSUME AMANTE UCRAINA COME BADANTE PER LA MADRE MORTA

Gio, 11/10/2007 - 21:45

Condividi su:


La possibilità di avere sempre accanto la persona amata ha portato invece ai danni di un 50enne ternano una denuncia per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. L'uomo, per regolarizzare la posizione di ucraina 39enne clandestina e sua amante, ha presentato domanda per assumere l'extracomunitaria come badante della madre, però oramai morta da alcuni mesi. Il ternano non si era perso d'animo quando la donna, dopo un periodo di clandestinità, era tornata nella sua madre patria, ma anzi aveva immediatamente messo in moto la macchina dei lavori che poteva finalmente regolarizzare la situazione dell'amata straniera. Non aveva però fatto i conti con gli agenti dell'ufficio immigrazione della questura di Terni, che hanno impiegato poco tempo per portare alla luce la verità. Per il ternano è scattata immediatamente la denuncia, mentre alla donna, appurato da parte della polizia un ruolo estremamente marginale, è stato rilasciato un permesso di soggiorno di sei mesi in attesa che possa trovare un lavoro.


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!