Assisi, la salvaguardia del creato al centro di un convegno sull'architettura - Tuttoggi

Assisi, la salvaguardia del creato al centro di un convegno sull’architettura

Redazione

Assisi, la salvaguardia del creato al centro di un convegno sull’architettura

"Parabole, paraboloidi, sovrabbondanza e … Riflessioni sull’architettura umana e celeste" il tema in discussione
Gio, 11/06/2015 - 11:10

Condividi su:


Assisi, la salvaguardia del creato al centro di un convegno sull’architettura

Sabato 13 Giugno alle ore 9.30 presso la sala delle fonti medicee, sita di fronte alle fonti medicee della Basilica di Santa Maria Degli Angeli, organizzato dal [sottoscritto] Blogger Claudio Pace, il Centro studi teologico-pneumatologico “Il Presidio” e dalla Pro Loco di Santa Maria degli Angeli, con il patrocinio della Città di Assisi, avrà luogo il Convegno dal titolo: “Parabole, paraboloidi, sovrabbondanza e … Riflessioni sull’architettura umana e celeste”.
Il Convegno, in continuità con i precedenti svolti in Assisi e a Santa Maria degli Angeli, sulle diverse maniere di attuare la Salvaguardia del creato, tratterà un aspetto molto importante e delicato della questione ambientale, quello del ‘costruire bene’, del vantaggio di recuperare l’immenso patrimonio dell’archeologia industriale, cosa che è stata fatta molto bene e con molta efficacia nel recupero del paraboloide ex Montedison oggi diventato il moderno teatro Lyrick che si trova a poche centinaia di metri dalla sede dello svolgimento dei lavori.

Hanno dato conferma della loro presenza e relativo intervento: il prof. Emore Paoli che introdurrà i lavori parlando della…”Architettura Celomondana” il Cantico delle Creature”.

L’ing. Strutturista Roberto Radicchia (che ha partecipato al restauro del Lyrick) che parlerà sul tema “Uomo e Territorio: Costruire Una Relazione Sostenibile”.
Il teologo Francesco Bindella che parlerà sul Tema: “Economia della sovrabbondanza nella Bibbia”.

Il fisico Ubaldo Mastromatteo che parlerà di “Architetture complesse naturali e artificiali a confronto”.

Francesca Santarella autore del libro sui paraboloidi che presenterà, facendo un ampio cenno sul più modernamente rilevabile dei paraboloidi angelani: “il paraboloide della Montedison oggi teatro Lyrick” .
A fine convegno o dopo il convegno sui paraboloidi angelani nel primo pomeriggio è prevista la proiezione dello storico filmato che ha Marcello Betti, vice presidente della Pro Loco di Santa Maria Degli Angeli, ha realizzato sulla distruzione della Montedison.

Il convegno potrà servire anche come momento di preparazione, culturale e spirituale, alla tanta attesa enciclica papale ‘Laudato sii’ di Papa Francesco, da cui ci attendiamo indicazioni concrete per i fedeli ma anche per tutti gli uomini di buona volontà, per i non credenti e per i potenti della terra, per far si che la generazione presente e le prossime generazioni possano godere in egual misura di tutte le risorse del pianeta terra, la cui custodia, come insegna il libro della Genesi, è stata affidata al genere umano.
L’architettura intesa anche come arte di dare forma e realizzare spazi fruibili per le necessità dell’uomo non si esime da questa responsabilità.


Condividi su:


Aggiungi un commento