Assalto al bancomat BpS di Collazzone, ma il contenuto si incendia e i ladri scappano | Aggiornamento - Tuttoggi

Assalto al bancomat BpS di Collazzone, ma il contenuto si incendia e i ladri scappano | Aggiornamento

Redazione

Assalto al bancomat BpS di Collazzone, ma il contenuto si incendia e i ladri scappano | Aggiornamento

I malviventi fanno esplodere dall'interno della filiale della Popolare Spoleto la porta blindata del bancomat, ma i soldi prendono fuoco
Sab, 06/05/2017 - 09:20

Condividi su:


Aggiornamento alle 17:50 – E’ caccia ai malviventi che nella notte hanno fatto saltare il bancomat della filiale Bps di Collazzone. I malviventi sono fuggiti a piedi dopo un inseguimento dei carabinieri, che hanno recuperato anche dei mezzi precedentemente rubati dagli stessi ladri.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della Compagnia di Todi (che indagano sui fatti, coordinati dalla procura di Spoleto), l’allarme è scattato intorno alle 4 nella frazione di Collepepe per un tentativo di furto al bancomat dell’istituto di credito. Per cercare di aprire la cassaforte, i malviventi presumibilmente hanno utilizzato una sostanza gassosa, immessa all’interno del sistema di erogazione del denaro, provocando così un’esplosione. Ma il colpo non è andato a buon fine a causa dell’intervento pronto del personale dell’istituto di vigilanza e dei militari dell’Arma.

Immediatamente i militari della Compagnia  di Todi hanno predisposto, allertando anche le altre forze dell’ordine presenti sul territorio, mirati servizi con lo scopo di rintracciare i fuggitivi. A quel punto è emerso come a Pantalla erano stati rubati un autocarro Mercedes Benz e un Fiat Iveco/A cassonato, di proprietà di due soggetti del luogo. Uno dei due mezzi è stato poco dopo rinvenuto sulla E45, su una piazzola di sosta nei pressi di Massa Martana, corsia sud, dai carabinieri di Todi, mentre l’altro – presumibilmente con a bordo gli autori del colpo tentato al bancomat – è stato intercettato da una pattuglia della polizia stradale sulla E45, al Km 22+400. È scattato quindi l’inseguimento, ma le due persone che si trovavano a bordo del mezzo lo hanno abbandonato, scappando nelle campagne circostanti. Sono in corso quindi indagini per risalire alla loro identità e catturarli.

I due mezzi rubati e recuperati sono stati restituiti ai legittimi proprietari.


Nella  notte appena trascorsa è scattato l’allarme del bancomat nella sede della filiale Banca Popolare di Spoleto di Collazzone. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della locale Stazione  e personale della vigilanza Umbra che hanno subito avvertito la presenza di  fumo e verificato che l’effrazione era avvenuta attraverso la spaccata di una vetrata.

Nello specifico i malviventi si sono introdotti all’interno dell’istituto e hanno fatto esplodere la cassaforte del bancomat. Ma l’esito del colpo è stato funesto per i ladri. Lo sportello della cassaforte infatti, a seguito della deflagrazione, è rimasto intatto e al suo posto ma i soldi contenuti nel bancomat si sono incendiati. Per questo motivo è anche intervenuta rapidamente una unità dei Vigili del Fuoco che sta ancora operando sul posto.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!