Ascensore Cascata, Bandecchi 'esplosivo' dopo l'articolo di Tuttoggi: lettera a Tesei e Carit - Tuttoggi.info

Ascensore Cascata, Bandecchi ‘esplosivo’ dopo l’articolo di Tuttoggi: lettera a Tesei e Carit

Redazione

Ascensore Cascata, Bandecchi ‘esplosivo’ dopo l’articolo di Tuttoggi: lettera a Tesei e Carit

Lun, 08/04/2024 - 11:42

Condividi su:


Bandecchi contro Regione e Fondazione Carit dopo le dichiarazioni di Nichinonni a Tuttoggi. "Scriverò che non hanno voluto dare i soldi per l'ascensore della Cascata"

Aggiornamento ore 13.20 – Dopo il nostro articolo sul ‘banco saltato’ rispetto ai fondi destinati all’ascensore della Cascata delle Marmore, il sindaco Bandecchi ha convocato una conferenza stampa per stamattina, 8 aprile, nell’ambito della quale ha reso pubbliche le missive che ha inviato a Regione e Fondazione Carit.

Ecco il testo inviato alla presidente della Regione, Donatella Tesei: “Da notizie diffuse dai media locali apprendo di finanziamenti regionali già pronti per 6 milioni di euro finalizzati alla realizzazione del progetto dell’ascensore panoramico della Cascata delle Marmore, come asserito dall’ex assessore comunale, nonché socio della fondazione Carit – Lucio Nichinonni. Atteso che per questa amministrazione il progetto è eccellente per lo sviluppo turistico ed economico del territorio e ribadendo l’interesse già manifestato, non avendo avuto notizie da codesta Regione, sullo stanziamento delle citate risorse, chiedo conferma della loro esistenza e, contestualmente, delle modalità attraverso le quali queste verranno erogate al fine di mettere in condizione il Comune di introitarle secondo le disposizioni di legge”.

Il testo inviato alla Fondazione Carit: “Da notizie apparse sui media locali, apprendo di essere il responsabile del fallimento del progetto dell’ascensore panoramico della Cascata delle Marmore, come asserito dall’ex assessore, nonché socio della fondazione Carit – Lucio Nichinonni, il quale parla di finanziamenti già pronti per 6 milioni di euro dalla Regione e per ulteriori 6 milioni dalla Fondazione Carit. Atteso che per questa amministrazione il progetto è eccellente per lo sviluppo turistico ed economico del territorio e ribadendo l’interesse già manifestato, chiedo le modalità attraverso le quali le citate risorse verranno erogate al fine di mettere in condizione l’Ente di introitarle secondo le disposizioni di legge. Ove tali risorse non fossero, invece, disponibili e le asserzioni del Vostro socio risultassero pertanto non veritiere, chiedo che vengano adottati, nei confronti del medesimo, gli opportuni e urgenti provvedimenti finalizzati all’esclusione dalla Fondazione, ritenendo le dichiarazioni sopra riportate gravemente lesive dell’immagine del Sindaco, dell’intera Amministrazione comunale, nonché della stessa fondazione della quale il Comune di Terni è socio di diritto”.


“Bandecchi ha fatto saltare il banco per la realizzazione dell’ascensore della Cascata delle Marmore”, poi la questione sicurezza in relazione all’assunzione di nuovi agenti di Polizia Locale, le considerazioni dell’ex assessore della giunta Bandecchi a TO, Lucio Nichinonni, hanno scatenato la reazione del sindaco di Terni, Stefano Bandecchi che, come prevedibile, non è stata tenera. Tramite i propri canali social, il segretario di Alternativa Popolare è stato perentorio: “Forza Italia alla frutta, falliti”. Non solo: Bandecchi rilancia e annuncia che scriverà alla Regione alla Fondazione Carit che, secondo il sindaco, non avrebbero dato i soldi necessari per realizzare l’ascensore panoramico della Cascata delle Marmore.

Bandecchi “Scriverò alla Regione che non mi ha dato i soldi”

“FI sta alla frutta e questo mi dispiace, dopo tutto ciò che gli ho dato in denaro e in passione, ma le puttanate qui scritte sono allucinanti anche per dei falliti – scrive Bandecchi sui social condividendo la nostra intervista a Nichinonni – Domani (cioè oggi 8 aprile, ndr) comincerò a fare chiarezza scrivendo alla Regione che non ha mai dato i soldi e se li volessero dare ben venga e alla CARIT che non ha mai voluto dare i soldi per questo lavoro ma se li volessero dare ben venga, e se tutti metteranno i soldini che servono ecco che sarà fatta questa splendida opera. Viceversa se come a me è stato chiaramente risposto, e cioè che per questa opera non c’erano i soldi allora non si farà”.

Sicurezza “Nichinonni vaneggia, sbaglia tutto”

“Nichinonni si sta esaurendo per i suoi fallimenti – incalza ancora Bandecchi – e a me questo dispiace, ma se vaneggia è bene che si curi, e che sappia che lui non è mai contato niente per nessuno dei suoi interlocutori che più volte mi hanno chiesto con parole diverse da toglierglielo dai cogli… per la sua manifesta poca capacità di comprendere la realtà politica del momento . Per quanto riguarda la polizia municipale Nichinonni sbaglia tutto e i primi quaranta sono già previsti. Oltretutto è già nota agli organi competenti la possibilità di assumere altri quindici impiegati, data l’enorme efficienza dell’attuale giunta. Anche se non credo che assumeremo nessuno per adesso perché ci sono cose più importanti e io non devo “vendere il cu… agli amichetti degli amichetti” buona notte fallitelli”.

Articoli correlati


Condividi su:


ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_terni

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!