Arrestato il rapinatore di donne e anziani

Arrestato il rapinatore di donne e anziani

Coltello in mano, per due volte ha tentato di rubare le auto | Dopo l’aggressione a Ponte S. Giovanni, altro colpo a Fontivegge: stavolta finisce in carcere


share

E’ finito in carcere a Capanne, su ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Perugia, un polacco 52enne, senza fissa dimora, che armato di coltello ha tentato in due occasioni di rapinare l’auto ad inermi automobilisti

Alcuni giorni fa l’uomo era stato fermato a Ponte San Giovanni dalla polizia, allertata dopo l’aggressione ad un anziano, scongiurata da un passante che aveva impedito allo straniero di fuggire con l’auto e di “portarsi via” la moglie della sua vittima, che sedeva, comprensibilmente atterrita, all’interno della vettura.

Per lui era scattato l’arresto, ma dopo la convalida, era stata disposta la sola misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria e lo straniero era così potuto tornare sulle strade di Perugia. Dove ha tentato un’altra rapina, questa volta ai danni di un’automobilista, nella zona di Fontivegge. Il polacco ha aggredito la donna e le ha strappato le chiavi dell’auto, ma prima che potesse fuggire con il veicolo, sono giunti gli agenti dal vicino ufficio della Polizia postale, allertati dalle grida della vittima.

Questa volta per lo stranieri si sono aperte le porte del carcere di Capanne.

 

share

Commenti

Stampa