Aree verdi con "giochi accessibili a tutti" | Atto di indirizzo di Rossi - Tuttoggi

Aree verdi con “giochi accessibili a tutti” | Atto di indirizzo di Rossi

Marco Menta

Aree verdi con “giochi accessibili a tutti” | Atto di indirizzo di Rossi

Lun, 17/01/2022 - 12:48

Condividi su:


Aree verdi dotate di "giochi inclusivi e accessibili a tutti": con questo atto di indirizzo Michele Rossi aspirerebbe a "far crescere la comunità".

Le aree verdi “con giochi inclusivi e accessibili a tutti” al centro di un atto di indirizzo presentato al Comune di Terni da Michele Rossi, capogruppo di Terni Civica.

“I giochi inclusivi – si legge nel testo – si configurano come attrezzature per lo svolgimento di attività ludiche, utilizzabili da tutti, a prescindere dalle abilità”.

Rossi: “Pensare a parchi con giostre accessibili è un segno di civiltà”

Pensare a parchi con giostre accessibili – ha dichiarato Rossi – è un segno di civiltà”. “È la Convenzione ONU, infatti, a stabilire che ‘giocare è uno dei diritti fondamentali di ciascun bambino‘, così come è un dovere legale e morale della società fare in modo che ognuno possa vivere bene al di là delle proprie condizioni e capacità'”.

Dallo scivolo con rampa alle grandi ceste come altalene per i disabili in sedia a rotelle

Il capogruppo di Terni Civica, dunque, mirerebbe alla creazione di aree verdi attrezzate ad hoc, al fine di accogliere “tutti i bimbi senza distinzione alcuna, in una visione di inclusione e uguaglianza”. “Uno scivolo con rampa, ad esempio, permetterebbe l’accesso ai bambini in sedia a rotelle, altalene costituite da grandi ceste a nido consentirebbero anche ai bimbi disabili di salire”.

Massima attenzione anche per i bambini sordi e muti

Secondo Rossi, poi, nelle aree verdi potrebbero essere montati pannelli interattivi che “stimolano la creatività, adatti ai bambini sordi e muti, ma non solo”. “Fondamentale, inoltre, per un parco giochi inclusivo – ha precisato più volte Michele Rossi – la pavimentazione: l’area deve poter essere percorribile anche in sedia a rotelle, quindi né ghiaia né sabbia, ma pavimentazioni piane, per esempio in gomma”.

Disporre di aree gioco fruibili a tutti vuol dire far crescere la comunità. Giocando insieme, difatti, i più piccoli riescono a confrontarsi con gli altri, a conoscere sé stessi, il proprio corpo. Riescono a sviluppare la propria autonomia”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!