Aree Camper Spoleto tra degrado, incuria e lavori mai terminati | Foto - Tuttoggi.info

Aree Camper Spoleto tra degrado, incuria e lavori mai terminati | Foto

Redazione

Aree Camper Spoleto tra degrado, incuria e lavori mai terminati | Foto

Gio, 04/04/2024 - 17:01

Condividi su:


La nota di Alessandro Cretoni (FdI) sulla situazione delle aree camper di Spoleto

Non è più accettabile lo stato di degrado ed incuria in cui versano le aree camper del Comune di Spoleto. Rappresentano in biglietto da visita della nostra città, sono ormai trascorsi due anni dalla loro inaugurazione e non è più tollerabile una situazione del genere”. Ad evidenziarlo è il consigliere comunale di Fratelli d’Italia Alessandro Cretoni.

Abbiamo atteso tanto tempo per riuscire a dotare la nostra città di tale servizio ed ora non possiamo presentarle nello stato di abbandono in cui versano soprattutto nel momento in cui nel week end pasquale appena trascorso la nostra città è stata presa d’assalto da un turismo in forte espansione che esprime presenze davvero importanti con le aree di via del Tiro a Segno e di via Fratelli Cervi praticamente “sold-out” e numerosi camper in sosta al campo boario e nei parcheggi di Via Nursina. E’ imbarazzante che nell’area di via Fratelli Cervi le buche sono ormai diventate voragini, il perimetro dell’area è delimitato da transenne, da una rete romboidale plastificata inclinata verso terra, da una ringhiera in muratura caduta a terra in una cornice di un verde incolto.

E’ davvero antipatico che dopo due anni nell’area di Via del Tiro a Segno siano presenti soltanto colonnine coperte da imballaggi senza la possibilità di erogazione di energia elettrica, senza adeguati contenitori e cestini per il conferimento dei rifiuti. Non aveva il Sindaco Sisti spiegato durante l’inaugurazione che i lavori alla rete elettrica erano stati terminati e per l’installazione delle colonnine bisognava attendere ancora 45 giorni? Non aveva il Sindaco Sisti comunicato che era intenzione del Comune realizzare un percorso più agevole di collegamento tra area via del Tiro a Segno ed il percorso di mobilità alternativa, non aveva il Sindaco Sisti annunciato l’installazione di una sbarra automatizzata?

Durante questa amministrazione abbiamo più volte sollecitato il Sindaco su questo tema ma il risultato appare evidente. Per questo motivo ho presentato un’interpellanza per fare chiarezza in materia e per sapere come mai da due anni a questa parte i lavori stabiliti ed annunciati per le aree camper non sono mai stati terminati e le stesse si trovano in questo stato di abbandono e degrado, per quale motivo non sono ancora attive le colonnine per la fornitura di energia elettrica, per quale motivo non è stata mai installata la sbarra automatizzata e se è intendimento dell’amministrazione comunale dotare la città di ulteriori piazzole di sosta”.

Questo contenuto è stato scritto da un utente della Community. Il responsabile della pubblicazione è esclusivamente il suo autore.

Articoli correlati


Condividi su:


ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_spoleto

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!