Area gioco e fitness nel parco del Teatro romano, approvato progetto - Tuttoggi

Area gioco e fitness nel parco del Teatro romano, approvato progetto

Redazione

Area gioco e fitness nel parco del Teatro romano, approvato progetto

L'area "inclusiva" sarà a norma anche per i portatori di handicap con una zona dedicata anche agli over 65
Gio, 14/12/2017 - 10:29

Condividi su:


La Regione Umbria, nell’ambito delle risorse del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 destinate alla creazione o al miglioramento di servizi di base alla popolazione rurale, ha ammesso a finanziamento il progetto proposto dal Comune denominato ‘Gioco e Fitness inclusivi nel parco del Teatro romano’.

Lo comunicano il sindaco Filippo Mario Stirati, il vicesindaco con delega alle Politiche sociali Rita Cecchetti e l’assessore alle Politiche giovanili, Associazionismo e Sport Gabriele Damiani: “Vogliamo sottolineare l’importanza questo progetto, significativo per l’inclusione sociale e per aver saputo cogliere con successo le opportunità di finanziamento offerte, in questo caso, da bandi regionali. Finanziato totalmente con un importo di 149.000 euro, consiste nella riqualificazione e valorizzazione dell’area del Parco del Teatro Romano in ottica inclusiva, attraverso la realizzazione di un’area dedicata al gioco e al fitness, sia per minori che per adulti autosufficienti e non, della quale allo stato attuale si registra la mancanza. Tutto naturalmente nel pieno rispetto dei vincoli esistenti, nel significato più ampio del termine”.

In particolare, l’intervento si compone di 3 macroazioni: abbattimento delle barriere architettoniche e messa a norma dei servizi per handicap dell’edificio di proprietà comunale adiacente all’area gioco a servizio del Parco; realizzazione di un’area per il gioco inclusivo priva di barriere; realizzazione di un’area per il fitness over 65.

Anche Gubbio, come le principali città dell’Umbria, sarà quindi dotata di un’area priva di barriere, con attrezzi ludici e di arredo urbano adatti a qualunque bambino, senza e con difficoltà motorie, cognitive e sensoriali, con un settore specifico rivolto alla terza età, fortemente integrato.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!