ARCIVESCOVO RENATO BOCCARDO ALLA CASA FAMIGLIA OAMI. PREMIATI I VOLONTARI DELLA STRUTTURA (Foto) - Tuttoggi.info

ARCIVESCOVO RENATO BOCCARDO ALLA CASA FAMIGLIA OAMI. PREMIATI I VOLONTARI DELLA STRUTTURA (Foto)

Redazione

ARCIVESCOVO RENATO BOCCARDO ALLA CASA FAMIGLIA OAMI. PREMIATI I VOLONTARI DELLA STRUTTURA (Foto)

Ven, 18/12/2009 - 19:48

Condividi su:


L’Arcivescovo di Spoleto-Norcia, mons. Renato Boccardo, ha visitato la Casa Famiglia Oami di Baiano di Spoleto. Ha incontrato gli abitanti diversamente abili, il gruppo responsabile della struttura guidato dalla signora Egidia Patito, gli operatori e, in modo particolare, i volontari che ogni giorno si alternano, con discrezione e con una grande carica di umanità, nelle varie esigenze dell’opera segno della Caritas diocesana. Il Presule, insieme al parroco di Baiano don Renzo Persiani e al direttore della Caritas di Spoleto-Norcia don Vito Stramaccia, ha celebrato la messa nel salone S. Antonio della casa. Successivamente ha consegnato a tutti i volontari, una sessantina, un piccolo dono che testimonia il loro servizio nell’anno 2009. Si tratta di un piccolo oggetto in legno che prende spunto da un albero, ma non da un albero qualsiasi. Si tratta, infatti, di un gelso che si trova nel giardino della Casa Famiglia, che ogni giorno è vicino alle persone che vi abitano, che fin dall’inizio è custode delle varie vicende dell’Oami. L’albero testimonia una presenza stabile e solida, ci ricorda continuamente come due tempi diversi, la vecchiaia e la giovinezza, possono vivere in armonia tra loro. La sua parte vecchia lo consolida, lo rafforza; la corteccia e il forte tronco ne testimoniano l’esperienza e la vita vissuta. I rami nuovi e le foglie che continuamente rinascono, invece, sono il segno della costante rigenerazione. Infine, il profilo, la forma e la posizione di questo albero richiamano ad una persona con le braccia aperte che forse è alla ricerca di un contatto, forse è pronta a dare un abbraccio, a mettersi a disposizione dell’altro. Proprio quello che fanno i volontari della Casa Famiglia Oami. Mons. Boccardo si è intrattenuto con tutti, ha stretto mani, si è messo in ascolto dei ragazzi diversamente abili (dei quali già conosce i nomi), ha abbracciato uno ad uno i volontari come a simboleggiare il grazie dell’intera Chiesa diocesana per il servizio che svolgono. La serata si è conclusa con un piccolo momento di fraternità. E il vecchio gelso è stato ancora testimone dell’amore di Dio per i suoi figli.


Condividi su:


ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_spoleto

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!