ARCIVESCOVO BOCCARDO AI GIOVANI: “HO BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO, VOI CHE SIETE PORTATORI DEL FUTURO”. ED APRE UNA MAIL SOLO PER LORO - Tuttoggi.info

ARCIVESCOVO BOCCARDO AI GIOVANI: “HO BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO, VOI CHE SIETE PORTATORI DEL FUTURO”. ED APRE UNA MAIL SOLO PER LORO

Redazione

ARCIVESCOVO BOCCARDO AI GIOVANI: “HO BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO, VOI CHE SIETE PORTATORI DEL FUTURO”. ED APRE UNA MAIL SOLO PER LORO

Dom, 18/10/2009 - 15:56

Condividi su:


Si è tenuto ieri sera, nella cattedrale di Spoleto, il primo incontro tra il nuovo Arcivescovo di Spoleto-Norcia, mons. Renato Boccardo e i giovani delal diocesi. Spoleto. Un momento di preghiera e di condivisione per conoscersi, per delineare il cammino da fare insieme, per approfondire il messaggio di Gesù, cercando di renderlo attuale e comprensibile alle nuove generazioni. L’iniziativa, organizzata dalla Pastorale giovanile diocesana, coordinata dal don Davide Travagli, ha riscosso notevole successo: il duomo era pieno di giovani, provenienti da ogni angolo della diocesi, anche da quelli più lontani, accompagnati dai sacerdoti e dagli animatori degli oratori. Il coro diocesano ha animato il momento di preghiera. Nel corso della serata è stato proiettato un video, dove tutti i gruppi giovanili (oratori, scout, associazioni…) si sono presentati all’Arcivescovo descrivendo le loro attività, ponendogli alcune domande per capire se i giovani sono veramente una risorsa per la Chiesa e la società, per individuare la strada che non fa spegnere nei cuori l’amore di Gesù, per ricercare la via del servizio. Mons. Boccardo, accolto da un lunghissimo applauso, ha ringraziato i giovani per la grande partecipazione, definendoli “portatori del futuro”. L’Arcivescovo li ha invitati a sognare in grande, a volere sempre qualcosa di più, ad essere grandi dentro. “Oggi, ha affermato il Vescovo, tutti desideriamo essere in prima fila, i più belli, avere un’automobile di lusso, essere protagonisti di alcune trasmissioni televisive, mettere da parte gli altri. È, invece, necessario riscoprire la gratuità e il dono, l’esempio personale. Se siamo amici di Gesù, ha detto Boccardo, lo si vede senza dirlo. È lo stile di vita che fa la differenza. Siate attenti e gelosi di quello che c’è dentro di voi, alimentate sempre la fiamma del servizio, non state ad aspettare che qualcuno vi dica cosa fare, ma ogni giorno fate qualcosa”. Poi, l’Arcivescovo ha chiesto il sostegno dei giovani per il suo ministero episcopale. “Ho bisogno di voi per essere aiutato a fare il Vescovo. Conto su ciascuno di voi, aspetto di conoscervi uno ad uno. Mi occorre la vostra solidarietà e amicizia per dare alla nostra Chiesa un volto giovane. Con voi voglio arrivare ad incontrare anche tutti quei giovani che questa sera non sono venuti in cattedrale. Il vostro Vescovo è accanto a voi e vi vuole bene”. Mons. Boccardo si recherà in visita a tutti gli Oratori, per conoscere direttamente persone e attività, per condividere gioie e difficoltà. Insomma, quello dell’Arcivescovo con i giovani sarà un dialogo costante, fatto di numerosi incontri e arricchito da uno spazio virtuale che mons. Boccardo riserva esclusivamente a loro: una casella e-mail (spoletogiovani@gmail.com). “Scrivetemi, sarò lieto di rispondervi”.


Condividi su:


ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_spoleto

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!