Anno Menottiano, a Spoleto organizzato un laboratorio di coralità, vocalità e improvvisazione corale - Tuttoggi

Anno Menottiano, a Spoleto organizzato un laboratorio di coralità, vocalità e improvvisazione corale

Redazione

Anno Menottiano, a Spoleto organizzato un laboratorio di coralità, vocalità e improvvisazione corale

Ven, 19/08/2011 - 12:53

Condividi su:


Spoleto, nell’ambito delle iniziative volte a celebrare il centenario della nascita di Gian Carlo Menotti (1911-2007), compositore e fondatore del Festival dei Due Mondi, organizza il laboratorio corale I giovani cantano il Novecento, che si terrà a Spoleto nei giorni 3 e 4 settembre 2011.

A CHI È RIVOLTO?
Il laboratorio è rivolto innanzitutto a giovani cantori attivi in gruppi corali sia scolastici che universitari, in cori operanti in scuole di musica, in gruppi e complessi musicali. Il laboratorio è inoltre aperto a cantori che stiano muovendo i primi passi nel mondo della coralità, a strumentisti che cerchino un primo approccio con la loro voce e con il “far musica” in coro, a semplici appassionati di musica indipendentemente dalle competenze pregresse. Il corso nasce con l’intento di offrire proficui momenti di studio e di crescita culturale anche a coristi con esperienza, che desiderino affrontare il mondo della coralità da punti di vista inusuali incentrati essenzialmente sull’oralità e l’improvvisazione collettiva. Il laboratorio è inoltre aperto ad attori e a tutti coloro che intendano
intrattenere un rapporto significativo con la propria voce quale formidabile strumento musicale.

PROGRAMMA
Il programma del laboratorio verterà in larga parte sulla pratica dell’improvvisazione corale a partire da repertorio desunto da varie fonti, in primis ispirato alle vaste esperienze musicali del Novecento (ma non solo), ivi comprese musiche etniche provenienti dal mondo. La pratica dell’improvvisazione corale permette di andare al cuore delle strategie compositive comprendendone valori tecnici ed espressivi. Parte del laboratorio sarà rivolto alla sonorizzazione corale di testi poetici, in un percorso che cercherà le connessioni tra il parlato e il cantato attraverso la messa in evidenza dei tratti prosodici e soprasegmentali del linguaggio in un’ottica musicale. Il corso sarà incentrato essenzialmente su materiale orale, senza peraltro escludere brani di repertorio.

PARTECIPAZIONE
La partecipazione al laboratorio è totalmente gratuita. È necessaria tuttavia la prenotazione effettuata nei giorni precedenti contattando i recapiti sotto riportati
(preferibilmente entro il giorno 27 agosto, anche se non si escluderanno adesioni giunte successivamente) al fine di rendere produttivo il lavoro, organizzando le attività sul gruppo costituito. La stampa di eventuale materiale di studio è a carico dell’Associazione. A disposizione dei
artecipanti sarà posto anche un maestro collaboratore al pianoforte. Perché il laboratorio sia proficuo, il numero minimo di partecipanti viene fissato in 18 partecipanti. Per chi lo desidera, è possibile pranzare in strutture convenzionate site nei pressi del luogo di svolgimento del corso.

info: www.annomenottiano.it

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!