Anche Varasano lascia Forza Italia - Tuttoggi

Anche Varasano lascia Forza Italia

Redazione

Anche Varasano lascia Forza Italia

Il presidente del Consiglio comunale sceglie "Progetto Perugia": prosegue la diaspora azzurra
Gio, 04/04/2019 - 16:08

Condividi su:


Anche il presidente del Consiglio comunale, Leonardo Varasano, lascia Forza Italia, nelle cui fila era stato eletto cinque anni fa, per candidarsi nella lista “Romizi sindaco – Progetto Perugia”. Sempre a sostegno di Romizi, che resta un esponente di Forza Italia (tra i pupilli di Silvio Berlusconi), ma al di fuori della pattuglia degli azzurri. Che a questo punto, tra la cannibalizzazione della Lega e la diaspora civica, rischia di vedersi assottigliare pesantemente quei quasi 10mila voti che nel 2014 valevano l’11,7% dei perugini che andarono alle urne.

Dopo Piero Sorcini (approdato tra gli alleati di Fratelli d’Italia) e Carmine Camicia (transitato dai Socialisti per seguire il suo “cuore” e concorrere alla poltrona di sindaco), con Claudia Luciani tentata da una nuova lista civica di centrodestra, anche Varasano saluta gli azzurri. Insomma, in tanti scendono da un treno evidentemente ritenuto poco affidabile. Pronti però a proseguire il viaggio insieme a Romizi da un treno che segue la stessa tratta.

Il numero 2 di Forza Italia, Tajani, proprio a Perugia aveva parlato della volontà del partito di aprirsi alle liste civiche. Ma qui, più che dare una casa ai civici moderati, Forza Italia sta perdendo i pezzi.

Con Andrea Romizi alla guida – argomenta Varasano – ho avuto l’onore di servire la mia città in un ruolo di importante responsabilità: quello di Presidente del Consiglio comunale. Un ruolo particolare, chiamato a gestire i lavori dell’assemblea consiliare con equilibrio, cercando di essere, come richiede il profilo, al tempo stesso sopra le parti e ‘di parte’. Un ruolo che mi ha permesso di rappresentare Perugia e la sua amministrazione in decine e decine di occasioni, dandomi al contempo la possibilità di continuare a svolgere la funzione di prossimità ai cittadini propria di ogni consigliere comunale. Ho cercato di dare tutto me stesso, di non risparmiarmi mai. Alla resa dei conti, non sono mancate imperfezioni ma sono convinto restino cose buone e tanto, doveroso impegno“.

Quindi, l’annuncio ufficiale dell’approdo nella lista civica: “Sento ancora di avere volontà ed energie (non è scontato) da offrire al servizio di Perugia e di un’esperienza amministrativa che credo meriti di continuare, forte di alcuni significativi risultati, dell’esperienza fatta e dello spirito con cui è stata affrontata. Ho dunque deciso di candidarmi nella lista “ROMIZI SINDACO – PROGETTO PERUGIA” per sostenere Andrea Romizi, il suo modus operandi e la sua volontà di sacrificio“.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!