Anas Umbria, dal 2 maggio lavori sulla SS3 Flaminia svincolo Foligno Nord/Perugia

Anas Umbria, dal 2 maggio lavori sulla SS3 Flaminia svincolo Foligno Nord/Perugia

Deviazioni per i flussi di traffico verso Perugia e Fano con provenienza Spoleto, Civitanova (SS77) e Perugia/Assisi (SS75)

share

Avanzano i lavori di risanamento profondo della pavimentazione sulle principali strade statali umbre, avviati da Anas (Gruppo FS Italiane) nell’ambito di un vasto programma di manutenzione, che a partire dal 2016 ha previsto investimenti per 1,5 miliardi di euro sul territorio nazionale di cui 85 milioni in Umbria, oltre al piano di riqualificazione della E45 in corso di realizzazione.

A partire da giovedì prossimo, 2 maggio, sarà interessato un nuovo tratto di 2 km sulla strada statale 3 “Flaminia” in corrispondenza dello svincolo Foligno Nord/Perugia (innesto SS75 “Centrale Umbra”). Per consentire l’esecuzione dei lavori saranno necessarie alcune limitazioni provvisorie per i flussi di traffico provenienti da Spoleto/SS3, Civitanova/SS77 e Perugia/Assisi/SS75 diretti verso Perugia e verso Fano.

Nel dettaglio:

–       il traffico proveniente da Spoleto/Terni (SS3 “Flaminia”) e diretto verso Perugia/Assisi (SS75 Centrale Umbra) dovrà proseguire in direzione Fano e utilizzare il nuovo svincolo di “San Giovanni Profiamma” per invertire la marcia;

–       il traffico proveniente da Perugia/Assisi (SS75 Centrale Umbra) e diretto verso Fano (SS3 “Flaminia”) dovrà proseguire in direzione Spoleto e utilizzare lo svincolo di “S. Eraclio zona industriale” (km 147,300) per invertire la marcia;

–       il traffico proveniente da Colfiorito/Civitanova Marche (SS77 “della Val di Chienti”) e diretto verso Fano (SS3 “Flaminia”), sarà deviato in direzione Spoleto e potrà invertire la marcia allo svincolo di “S. Eraclio zona industriale” (km 147,300);

–       il traffico proveniente da Colfiorito/Civitanova Marche (SS77 “della Val di Chienti”) e diretto verso Perugia (SS75 Centrale Umbra), sarà deviato in direzione Spoleto per invertire la marcia allo svincolo di “S. Eraclio zona industriale” (km 147,300), proseguire in direzione Fano e invertire la marcia allo svincolo di “San Giovanni Profiamma”.

Il completamento di questa fase è previsto entro fine maggio, salvo condizioni meteo sfavorevoli.

I lavori consistono nella completa rimozione della vecchia pavimentazione e nel rifacimento dell’intera sovrastruttura stradale fino agli strati profondi, compresa la sistemazione idraulica della piattaforma e il rifacimento della segnaletica orizzontale. L’obiettivo di Anas è infatti di abbandonare la logica del ‘rattoppo’: nel triennio 2016-2018 Anas ha risanato 14.500 km di corsie stradali in Italia.

ALTRI INTERVENTI

Nei giorni scorsi era stato ultimato un analogo intervento di risanamento per 2 km sempre sulla strada statale 3 “Flaminia” in corrispondenza dello svincolo di Foligno Est/Macerata (foto allegate).

Anche sulla strada statale 75 “Centrale Umbra” proseguono i lavori di risanamento profondo del piano viabile.

Attualmente è operativo un cantiere su un tratto di circa 5 km in corrispondenza dello svincolo di Rivotorto, che è chiuso in ingresso e in uscita per chi viaggia in direzione Foligno. Chiusa anche la rampa di ingresso dello svincolo di Santa Maria degli Angeli Sud in direzione Foligno. Il completamento di questa fase è previsto entro il 31 maggio.

Nei giorni scorsi si era concluso anche il cantiere in corrispondenza dello svincolo di Ospedalicchio Sud (foto allegate) per oltre 3 km di carreggiata risanata senza soluzione di continuità. Prossimamente gli interventi interesseranno la carreggiata opposta, sul medesimo tratto.

Anas, ricorda che il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148. 

share

Commenti

Stampa