Allarme scippi, "l'uomo dal volto coperto" colpisce ancora | Quarto episodio in 2 settimane - Tuttoggi

Allarme scippi, “l’uomo dal volto coperto” colpisce ancora | Quarto episodio in 2 settimane

Davide Baccarini

Allarme scippi, “l’uomo dal volto coperto” colpisce ancora | Quarto episodio in 2 settimane

L'ultimo "colpo" ai danni di una 68enne, sempre in centro storico
Lun, 11/03/2019 - 14:59

Condividi su:


Allarme scippi, “l’uomo dal volto coperto” colpisce ancora | Quarto episodio in 2 settimane

E’ allarme scippi nel centro storico di Città di Castello. Proprio ieri (domenica 10 marzo), lungo Corso Vittorio Emanuele si è consumato l’ultimo “colpo” dell’ “uomo dal volto coperto“, così come lo hanno descritto tutte le sue vittime, ai danni di una signora 68enne. Si tratta del quarto episodio in poco più di due settimane.

Anche in questo caso, come in tutti gli altri, lo scippatore seriale, intorno alle 18, ha strappato la borsa dalle mani della donna e, in modo fulmineo, si è dileguato tra i vicoli del centro.

Il malvivente, che per non farsi riconoscere indossa sempre un cappuccio, finora, l’ha sempre fatta franca. A fine febbraio aveva scippato una donna e un uomo, rispettivamente in Corso Cavour e in via Marconi. Lunedì 4 marzo aveva derubato un’altra anziana in via della Fraternita.

In tutti e 4 i casi nessuna delle vittime è rimasta ferita ma i furti sono stati sempre denunciati ai carabinieri. Il furfante, che sceglie sempre il tardo pomeriggio e zone con molte vie di fuga, oltre che obiettivi over 60, sembrerebbe essere alquanto esperto e abile nel suo “lavoro”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!