Alla giovane Francesca Brufani il Premio per la Pace della Pro Foligno

Alla giovane Francesca Brufani il Premio per la Pace della Pro Foligno

La ragazza, operatrice umanitaria, è ora impegnata nel soccorso agli alluvionati di Haiti

share

Giovanissima, operatrice umanitaria, da sei anni in giro per il mondo, attualmente impegnata nel soccorso alle popolazioni di Haiti colpite dai nubifragi, segni particolari: folignate doc! E’ andata a Francesca Brufani la quarta edizione del Premio per la Pace della Pro Foligno, con la consegna ufficiale della Targa d’Onore da parte del presidente Luca Radi.

L’evento, come da tradizione, si è svolto nella secolare Abbazia di Santa Croce di Sassovivo, in sinergia con il Club Unesco di Foligno e Valle del Clitunno, e l’Inner Wheel. Non a caso infatti, l’Abbazia di Sassovivo è stata proclamata ormai da anni, quale ‘Monumento testimone di una cultura di Pace’ da parte dell’Unesco.

Francesca Brufani, fanno sapere dalla Pro Foligno, lavora da sei anni come operatrice umanitaria, ed è già stata impegna nell’emergenza profughi lungo la rotta balcanica. Attualmente impegnata – come detto – nel soccorso delle popolazioni alluvionate nelle aree rurali di Haiti.

share

Commenti

Stampa