Aldo Pontenza replica a Mismetti: 'farei un bel bagno di umiltà' - Tuttoggi

Aldo Pontenza replica a Mismetti: ‘farei un bel bagno di umiltà’

Claudio Bianchini

Aldo Pontenza replica a Mismetti: ‘farei un bel bagno di umiltà’

L'esponente socialista si è sentito preso in causa quando il sindaco parlò di 'mentore di Ciancaleoni'
Gio, 06/07/2017 - 14:27

Condividi su:


Il capogruppo socialista in Consiglio Comunale attacca il sindaco Mismetti, il sindaco Mismetti replica duramente, allora Roberto Ciancaleoni risponde per le rime ed ecco che il primo cittadino folignate cala l’asso da novanta e lancia l’ultimatum all’esponente socialista.

Ma non è finita qui: la bagarre interna alla maggioranza di centrosinista (ammesso che di maggioranza si possa ancora parlare) che sostiene (o meglio, dovrebbe sostenere il sindaco Mismetti) non accenna a placarsi, anzi dopo la scintilla iniziale si getta sempre più acqua sul fuoco.

E così nel botta e risposta tra Ciancaleoni e Mismetti, entra a gamba tesa anche Aldo Potenza, esponente socialista di primo piano, che evidentemente si è sentito preso direttamente in causa quando il sindaco di Foligno ha parlato di un meglio precisato ‘mentore’ dello stesso capogruppo socialista.

La telenovela continua, con nuove puntate nuovi personaggi, intanto i cittadini restano sempre più confusi dalla cosiddetta politica politicante.

Riportiamo di seguito ed integralmente la lettera aperta giunta in redazione.

Caro Sindaco,
la tua chiamata in causa mi richiama alla mente una vecchia affermazione di Flaiano: la cosa è grave, ma non è seria.

Mi sono chiesto cosa mai avrei fatto per far perdere diversi consiglieri alla maggioranza che regge il Sindaco; quale azione avrei compiuto per evitare che il Sindaco possa risolvere le questioni che ha sollevato Ciancaleoni e che riguardano la Coop e l’area dell’ex zuccherificio; che responsabilità avrei riguardo allo stato della Fils e ancora cosa c’entro con le questioni che attengono l’ospedale di Foligno, tutte criticità che Ciancaleoni ha da moto tempo sollevato insieme ad altri che certamente non fanno riferimento a me.

Infine, perché vengo chiamato in causa se tra i problemi insorti c’è anche il caso della sostituzione dell’assessore Belmonte che è stato eletto nella medesima lista di Ciancaleoni.

L’ultima volta che ho avuto l’onore di parlare con te, risale a prima dell’estate dell’anno scorso e in quella occasione mi permisi di offrire alla tua attenzione alcuni suggerimenti che, vedo, non sono stati di tuo gradimento, allora perché mi chiami in causa? Davvero credi che Ciancaleoni abbia bisogno di me per decidere cosa fare?

Poiché io sono sempre abituato ad assumere le responsabilità delle mie idee, se fossi stato al posto di Roberto Ciancaleoni da molto tempo avrei preso drastiche decisioni visto il modo con cui eviti le tue responsabilità amministrative e politiche, ma Ciancaleoni ha voluto seguire una strada diversa, più accondiscendente e prudente.

Vedi Sindaco, io non ho la tua innata signorilità che, recentemente, ti ha consentito di rispondere a chi avrebbe voluto intervistarti con un’altra domanda che faceva riferimento agli amici con cui a volte condividi la mensa, allora mi perdonerai se mi limito, più prosaicamente, a chiederti: io che c’ento?

Al tuo posto, invece di trasferire sugli altri le responsabilità di ciò che potrebbe accadere, mi farei un bel bagno di umiltà e mi assumerei le responsabilità del ruolo che tu svolgi ricordando Nenni, la politica si fa assumendo decisioni e non con i risentimenti, e io aggiungo con frigido pacatoque animo.

Cari saluti,
Aldo Potenza

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!