Al rione Popolare la vittoria della Quintanella di Scafali, edizione da record - Tuttoggi

Al rione Popolare la vittoria della Quintanella di Scafali, edizione da record

Claudio Bianchini

Al rione Popolare la vittoria della Quintanella di Scafali, edizione da record

Inivitati al campo alcuni 'nonni' ospiti della Caritas | Il Castiglione vince il premio per il miglior corteo | Soddisfatto il presidente Fantauzzi
Lun, 24/09/2018 - 16:52

Condividi su:


Sopra Scafali il cielo si è tinto dei colori del rione Popolare, grazie al giovanissimo cavaliere Valerio Massimo Folignoli che ieri sera, nel corruscar del vespro settembrino ha vinto la Quintanella 2018.

Alla sua seconda partecipazione, ha fatto centro – nel vero senso della parola – alzando il bellissimo palio dipinto dall’artista Mara Roscini.

Un digiuno di vittorie lungo ben 15 anni, che ieri ha fatto esplodere la gioia di tutti i rionali. Un’edizione particolarmente affollata, che ha visto centinia e centinaia di persone di tutte le età per le strade del paese, le tre taverne affollate ed un corteo storico partecipato con particolare calore.

In sella alla sua fiammante bici da corsa quindi, Valerio Massimo Folignati, ha ottenuto i migliori riscontri cronometrici, che lo hanno fatto salire sino al gradino più altro del podio.

Al secondo posto, Gabriel Vushai del rione Fossatone; medaglia di bronzo al Fuori Porta con Lorenzo Salustri.

Quarto rione, il Perticani con Tommaso Ortolani; quinto posto per Mattia Speziali del rione Piazza; sesto a Matteo Petrini del Forno Vecchio; settimo Mattia Li Citra per il Castelluccio, ottavo, Gabriele Mariotti del rione Castiglione.

Al rione Castiglione è pero andato il primo posto per l’organizzazione del Corteo Storico, in base al giudizio di una speciale giuria delegata dall’Ente Giostra della Quintana.

Alcuni posti del piccolo ‘campo de li giochi’ di Scafali, così come avvenuto in occasione della Quintana di Foligno, sono stati riservati ad alcuni anziani ospiti della Caritas, che avevano espresso il desiderio di assistere alla gara dei piccoli cavalieri.

Soddisfazione per la partecipazione di pubblico e la perfetta organizzazione, è stata espressa dal presidente dell’Ente Giostra Quintanella, David Fantauzzi.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!