AL PALA ROTA LA PRIMA IN CASA PER LA MARAN C5

AL PALA ROTA LA PRIMA IN CASA PER LA MARAN C5

share

Prima partita al Pala Rota quest'oggi per la Maran Spoleto che alle 16 affronterà il Latina.
Con la voglia matta di mettersi alle spalle il deludente avvio in campionato della scorsa settimana, la compagine del patron Nazzareno D'Atanasio si appresta all'esordio stagionale davanti ai propri tifosi.
Una settimana passata da mister Monsignori a recuperare la squadra dal punto di vista nervoso e mentale, dopo il 2-3 di Ceccano. Molto utile al riguardo è stata l'amichevole di lusso di metà settimana giocata a Norcia contro l'Italia under 21, persa 3-2, ma che ha lasciato buone sensazioni nel gruppo bluarancio, soprattutto per un secondo tempo in cui i ragazzi spoletini hanno a lungo messo alle corde i gioiellini di Menicucci.
“A Ceccano ha suonato la sveglia un po' per tutti – dice Francesco Milani, di nuovo a Spoleto, dopo due anni – ed i risultati confortanti ottenuti in amichevole sicuramente non avevano sicuramente dato una mano al nostro atteggiamento. Ora però vogliamo riscattarci; è stato un peccato perdere la prima, ma meglio ora che in uno scontro diretto più avanti. La partita con il Latina viene al momento giusto, senza nessuna pausa e quindi ci si presenta subito questa opportunità: anche se hanno perso nettamente la prima in casa, loro sono una bella squadra e, contro di noi, recupereranno quattro, cinque elementi importanti.”
Insomma una Maran d'assalto. “Tecnicamente e tatticamente non ci sono problemi – continua Milani – basterà lasciarsi alle spalle un po' di tensione e metterci la giusta grinta e determinazione per far capire chi siamo veramente.”
Il Latina, che partecipa al campionato di serie A2, avendo preso il posto del Colleferro (fusosi con la Lazio), si presenterà a Spoleto dopo il 2-6 rimediato in casa dal forte Putignano.
Mister Monsignori recupererà Bruno Cavalli ed Algodão; ancora non convocabile Ricardo, alle prese con l'iter di trasferimento. Con quindici uomini comunque a disposizione, alcune scelte saranno fatte solo nelle ultime ore del pre – partita.
La gara, che inizierà oggi alle ore 16, sarà preceduta da un minuto di raccoglimento per ricordare la scomparsa di Massimo Stiroli, presidente dello Sport Five Putignano e grande personaggio nel mondo del calcio a 5.

share

Commenti

Stampa