AGGREDISCE 2 CARABINIERI DOPO AVER FINTO UN INCIDENTE. L'UOMO AVEVA CERCATO DI ESTORCERE MILLE E 200 EURO ALLA VITTIMA. SCONTERA' 1 ANNO E 4 MESI DI RECLUSIONE

AGGREDISCE 2 CARABINIERI DOPO AVER FINTO UN INCIDENTE. L'UOMO AVEVA CERCATO DI ESTORCERE MILLE E 200 EURO ALLA VITTIMA. SCONTERA' 1 ANNO E 4 MESI DI RECLUSIONE

share

Nel corso del pomeriggio di giovedì militari del NORM – Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Terni, hanno tratto in arresto, per tentata estorsione e resistenza a Pubblico Ufficiale, un cittadino italiano pregiudicato di 35 anni, S.L. Il soggetto, fingendo di essere stato urtato da un utente della strada, è arrivato a chiedere una somma pari a 1.200 euro circa per scongiurare la chiamata dei Carabinieri e la conseguente denuncia. All’arrivo dei militari il soggetto si è scagliato, prima verbalmente, poi fisicamente, contro di loro, ferendone in maniera lieve due.
Pertanto lo stesso è stato tratto in arresto e, dopo una notte passata in camera di sicurezza, è stato portato presso il Tribunale di Terni ove, nel corso dell’udienza di convalida dell’arresto, ha reso ampia confessione del fatto, giustificandolo con un’assunzione momentanea di alcol. Nel corso del successivo giudizio direttissimo il soggetto è stato condannato alla pena della reclusione di 1 anno e 4 mesi, con sospensione condizionale della pena.

share

Commenti

Stampa