Agenda Urbana Foligno, progetto L.U.C.E. a Palazzo Trinci

Agenda Urbana Foligno, progetto L.U.C.E. a Palazzo Trinci

Si tratta del progetto “Luoghi Urbani Crescono Esperienze” che valorizza la dimensione culturale, storica, artistica e naturale a cui l’Agenda Urbana si ispira

share

Nell’ambito del programma di Agenda Urbana, dal 30 luglio al 4 agosto, a Palazzo Trinci (dalle 10 alle 19), sarà esposta la realizzazione di Marco Fagioli, vincitore due volte del Compasso d’Oro ADI, dedicata al tema dello sviluppo urbano. Si tratta del progetto L.U.C.E. (Luoghi Urbani Crescono Esperienze) che valorizza la dimensione culturale, storica, artistica e naturale a cui l’Agenda Urbana si ispira.

Si tratta di cinque volumi luminosi in vetroresina trasparente che ritraggono particolari anatomici come muscoli e tendini ispirati alle sculture di uno dei più grandi protagonisti del Rinascimento italiano, Michelangelo, progettati come illuminazione pubblica e come spazi di socialità e di incontro.

Per Agenda Urbana a Foligno le azioni e gli interventi di carattere pluriennale programmati partono dalle esperienze di riqualificazione urbana degli scorsi anni per consolidare l’esistente e rafforzare una visione della città che si ispiri ad un’idea di smart city coerente con le caratteristiche di uno spazio urbano medio-piccolo.

Per migliorare la qualità della vita dei cosiddetti city user (gli utilizzatori della città) si punta ad ottenere una maggiore qualità e quantità di servizi pubblici – principalmente digitali – sia attraverso la diffusione dell’uso di tecnologie dell’informazione, l’efficienza energetica e l’accessibilità sostenibile del centro cittadino, sia attraverso una nuova centralità dei temi dell’inclusione e dell’innovazione sociale.

share

Commenti

Stampa